Nuovo prefetto Falco ricevuto a Palazzo Orsetti

Si è insediato ufficialmente pggi (30 maggio) il nuovo prefetto di Lucca, Leopoldo Falco. Una delle prime visite istituzionali organizzate è stata quella a Palazzo Orsetti per fare la conoscenza del sindaco Alessandro Tambellini. Tambellini, accompagnato da suo vice Giovanni Lemucchi, ha fatto gli onori di casa per fare conoscere le sale monumentali del palazzo prima di un colloquio istituzionale nell’ufficio del sindaco.

Nato a Napoli il 31 luglio del 1955, laureato in giurisprudenza all’Università di Napoli, ha iniziato la sua carriera nel 1982 alla prefettura di Pistoia. Nel 1985 è entrato a far parte dell’ufficio legislativo del Ministero dell’Interno, dove è rimasto fino al 1999 per curare, tra l’altro, l’attività legislativa relativa alla pubblica sicurezza, al sindacato ispettivo, alle relazioni parlamentari e all’ordinamento della pubblica amministrazione. Tra il 2006 ed il 2007 è stato commissario prefettizio nel Comune di Sezze Romano in provincia di Latina e, dal 2007 al 2009, presidente della commissione di Parghelia in provincia di Vibo Valentia.
Al ministero ha poi svolto numerosi altri incarichi: responsabile dell’ufficio semplificazione e capo ufficio staff innovazione e progettualità, dell’ufficio legislativo e relazioni parlamentari, capo ufficio staff supporto del capo di gabinetto e innovazione” del gabinetto del ministro, capo ufficio staff pianificazione, programmazione, controllo di gestione e valutazione, capo ufficio staff affari legislativi e parlamentari al dipartimento per gli affari interni e territoriali. Nominato prefetto nell’aprile 2012, è stato presidente della commissione straordinaria a Salemi. Dal 2013 al 2016 ha svolto le funzioni di prefetto di Trapani, da dove poi è rientrato al ministero dell’interno per svolgere le funzioni di vicedirettore generale dell’ufficio affari legislativi e relazioni parlamentari. Attualmente ricopre l’incarico, che mantiene, di presidente del centro alti studi del ministero dell’interno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.