Studio Uil: Tari in calo negli ultimi 5 anni a Lucca

Tra il 2015 e il 2019, ovvero in 5 anni, la tassa sui rifiuti (Tari), aumenta mediamente dell’1,6 per cento, mentre nell’ultimo anno si assiste a un aumento pari allo 0,9 per cento sul 2018.
“In valori assoluti, spiega Ivana Veronese – segretaria confederale Uil – le famiglie italiane verseranno nel 2019 nelle casse comunali 302 euro medi, a fronte dei 299 euro dello scorso anno e dei 296 euro versati nel 2015”. È quanto calcola il Servizio politiche territoriali della Uil, elaborando i costi in 105 città capoluogo di provincia, per una famiglia con una casa di 80 metri quadri e 4 componenti.
Ma il questo senso il dato lucchese è in controtendenza. Sia rispetto all’anno precedente (2019 su 2018) sia nel quinquennio fra il 2015 e il 2019, infatti, il calo si attesta sul 2,2 per cento. Al momento a Lucca si paga, per la ‘famiglia tipo’ una tariffa corrispettiva di 283,04 euro l’anno per il servizio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.