Da Lucca a Cortona per 50 anni sacerdozio vescovo Italo foto

Erano circa in 45, partiti da Lucca per salutare il vescovo emerito Italo Castellani. Parroci, diaconi, personale della diocesi, guidati dal vescovo Paolo Giulietti si sono recati a Cortona, città natale di Castellani dove il prelato si è ‘ritirato’ dopo il passaggio di consegne dello scorso maggio. L’occasione era l’anniversario dei 50 anni di consacrazione episcopale e 22 anni di consacrazione presbiteriale del vescovo Italo. Castellani ha accolto gli ospiti alle porte della città e li ha poi accompagnati a visitare la città medievale. Dopo la visita turistica è stata celebrata una messa nella chiesa di Santa Margherita, prima del pranzo offerto dal vescovo Italo. Un’occasione per ringraziare il vescovo uscente per la sua attività ultradecennale a Lucca e per consolidare la continuità fra il suo operato e quello del suo successore Paolo. Della delegazione faceva parte anche il prete missionario don Luigi Paolinelli, che ha documentato l’esperienza con alcune foto e attraverso i social network.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.