Al Real Collegio un talk show sui beni culturali

Beni culturali, architettura e paesaggio di Lucca, nella continua tensione tra la capacità di stare nel presente e la forza espressa dalle tracce della storia. Un equilibrio che genera valore e che sarà al centro del talk condotto dal giornalista Paolo Mandoli per Real Collegio Estate, in programma per domani (3 settembre) al chiostro di Santa Caterina. Alle 21,30 saranno chiamati a conversare tra loro e con il pubblico presente l’ingegnere Francesco Paolo Cecati, ex della Soprintendenza di Lucca, e monsignor Michelangelo Giannotti, vicario generale dell’arcidiocesi.

Un incontro che prenderà le mosse proprio da una riflessione sul luogo che ospita la rassegna: quali possibili prospettive per il Real Collegio, con i suoi chiostri, i suoi ampi spazi interni, la sua vocazione alla formazione. E ancora, le Mura urbane e la sicurezza dei visitatori che si concedono l’esperienza estetica della loro passeggiata: un tema che proprio in questi giorni ha fatto discutere, anche sulle pagine di riviste online dedicate all’arte.
Si parlerà, inoltre, del restauro dei grandi edifici cittadini, a partire da quello in corso della manifattura, il cantiere più grande oggi aperto in centro storico. Ma anche dei contenitori privati in cerca di nuove funzioni – come, per esempio, le ex cartiere Pasquini e Calamai.
Il talk con Cecati e monsignor Giannotti sarà anche occasione per fare il punto sul recupero di Lucca come città lungo la via della seta e sullo stato dell’arte dei musei. Ma, soprattutto, si parlerà delle azioni di tutela del patrimonio – non a tutti conosciuto – di arte sacra lucchese.
Il talk di domani è l’ultimo appuntamento del martedì della nuova rassegna Real Collegio Estate: una serie di eventi per valorizzare il chiostro di Santa Caterina, nati dalla collaborazione tra il Real Collegio e alcune importanti realtà culturali del territorio: Virtuoso & Belcanto, Cantiere Obraz, Animando, Circolo del Jazz Lucca e Teatro del Giglio. Si accede al chiostro da una porta opportunamente indicata di fianco alla facciata della basilica di San Frediano, su via della Cavallerizza.
Il prossimo evento sarà a cura del Circolo del Jazz di Lucca: giovedì (5 settembre) si terrà un concerto omaggio al João Gilberto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.