Quantcast

Al Real Collegio un hackaton per realizzare servizi per 5G

Il Consorzio 5GCity (di cui il Comune di Lucca, Rai, Wind Tre, Italtel, Nextworks e Comunicare Digitale sono i partner italiani) sta organizzando a Lucca al Real Collegio, il suo secondo 5GCityHackathon che si terrà il 21 e 22 novembre. Il progetto H2020 5GCity sta lavorando alla realizzazione dal vivo di servizi 5G in tre città attualmente già in fase di trasformazione digitale: Bristol, Barcellona e ​​Lucca.

Il 5GCity Hackathon dimostrerà, in condizioni operative, una piattaforma cloud e radio distribuita per i comuni e i proprietari di infrastrutture. La sfida sta nella realizzazione di applicazioni di realtà virtuale per il turismo digitale (ad esempio musei, teatri, monumenti); attività di prevennzione di atti di vandalismo e graffitismo sui monumenti della città; giornalismo mediatico partecipativo e collaborativo.
Gli organizzatori cercano squadre interdisciplinari di creativi composta da 2-5 membri che saranno in grado di progettare, implementare, presentare e dimostrare soluzioni software innovative.
I partecipanti devono avere almeno 18 anni. Tutti i partecipanti sono tenuti a registrarsi sul sito devpost. Le squadre dovrebbero essere formate spontaneamente dai partecipanti prima dell’evento dal vivo a Lucca e in particolare entro il 3 novembre alle 17.
Per maggiori informazioni https://www.5gcity.eu/hack_lucca/.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.