Via della Formica, nel mirino il nuovo marciapiede

Il marciapiede che… si restringe. E’ quello appena realizzato all’inizio di via della Formica a San Concordio, nell’ambito dei lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile. E l’opera finisce subito nel mirino. A segnalare la pericolosità dell’opera è un residente:”Attenzione – afferma – al marciapiede appena realizzato all’inizio di via della Formica (in conseguenza dei lavori della nuova pista ciclabile) !. All’inizio è di larghezza sufficiente, poi andando avanti si restringe sempre più ed alla fine ci vuole equilibrio e prontezza di riflessi per restarvi all’interno con tutte e due le gambe. Recentemente ho assistito ad una pesante caduta di una signora (per fortuna senza gravi danni). E di notte con una visibilità limitata il rischio è ancora più alto. E’ un’opera che non andava fatta, è utilizzabile (per modo di dire) solo da camminatori esperti e senza problemi di deambulazione, altrimenti è un marciapiede rischioso”.

“Male minore e spese minori – aggiunge – era mantenere la semplice asfaltatura con una striscia di vernice che delimitava la carreggiata alle auto, auspicando attenzione ai pedoni da parte dei guidatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.