A Santa Maria del Giudice un centro aggregativo polivalente

La giunta Tambellini approva il progetto definitivo

Sarà un centro aggregativo polivalente quello che sorgerà a Santa Maria del Giudice, vicino all’attuale campo sportivo. La giunta Tambellini ha approvato il progetto definitivo dell’intervento che è stato voluto dai cittadini della zona e scelto nell’ambito dei Lavori pubblici partecipati.

“Con quest’opera – spiega l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini – andremo a riqualificare un’area che attualmente è sottoutilizzata, restituendole una funzione sportiva, di aggregazione e socializzazione ad uso degli abitanti di Santa Maria del Giudice e dei paesi limitrofi. Abbiamo puntato molto, in fase di progettazione, sul rendere questo un luogo protetto e accessibile a tutti: per questo tra il nuovo parco e il parcheggio che si trova vicino all’attuale parco sportivo, sarà realizzato un percorso pedonale protetto e una rampa di accesso per carrozzelle, passeggini e carrozzine”.

I lavori sono stati suddivisi in due lotti: il primo, che verrà finanziato con un mutuo di 100mila euro, sarà messo in cantiere nella prossima stagione estiva e servirà a realizzare il percorso vita, gli accessi e le recinzioni, il percorso pedonale. Con il secondo lotto, successivamente, si costruirà il nuovo campo da calcetto.

Tutti gli interventi sono stati progettati per inserirsi nell’ambiente in maniera equilibrata e con il minimo impatto, in linea con l’impegno dell’amministrazione Tambellini sulla Strategia di sostenibilità ambientale 2030. Per questo si opererà con interventi di modesta entità, attraverso soluzioni architettoniche in linea con il contesto naturale esistente e utilizzando, laddove possibile, materiali ecocompatibili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.