Pista ciclabile in via Nottolini, cantiere a prova di pedone fotogallery

Niente movieri per i mezzi in manovra e nessuna segnalazione per chi percorre a piedi la strada alle spalle della stazione

Pista ciclabile in via Nottolini, i lavori procedono. E si inizia anche a vedere il nuovo profilo della strada che, fra spazio per pedoni e bici, cordoli e fioriere potrebbe far assumere alla zona davvero un altro aspetto,

Ma nel frattempo c’è il cantiere che, per una strada molto trafficata anche da persone a piedi che la percorrono per raggiungere le loro auto parcheggiate in zona prima di prendere il treno è… a prova di pedone.

Fra ruspe che movimentano terra e ghiaia (in assenza di movieri), auto che si ‘intrecciano’ nella zona del Tempietto a causa delle vetture che arrivano da via Ponsicchi e un cantiere attivo su entrambi i lati della strada, infatti, i pedoni non hanno una loro corsia preferenziale. E spesso sono costretti a camminare fra le transenne e le auto.

Per i pedoni, quando la carreggiata si restringe, non esistono indicazioni. Anche se una parte del nuovo marciapiede è stato aperto non è chiaro se al momento sia percorribile o no. E comunque, in caso di pioggia, lo stesso è reso pericoloso dalla presenza di sabbia e terriccio della lavorazione del cantiere. Con il rischio di scivolare sulla struttura di recente costruzione.

Un’opera, dunque, la cui valutazione sarà possibile soltanto quando sarà ultimata, ma che nel frattempo ha già attirato le prime critiche di frequentatori e residenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.