Più risorse per lavori pubblici e manutenzioni a Lucca. Nel bilancio di previsione altri fondi per il sociale

Il documento ha ricevuto l'ok dalla commissione finanze di Palazzo Santini

Sono gli investimenti per i lavori pubblici e le manutenzioni a fare la parte del leone nel bilancio di previsione 2019 – 2021 del Comune di Lucca. Nel documento economico programmatico palazzo Orsetti mantiene il pareggio finanziario e degli equilibri, anche a fronte della variazione alle previsioni di competenza.

E’ il fulcro della discussione di oggi (13 dicembre) in Commissione bilancio e sviluppo economico dove, appunto, si discute della proposta di delibera di Giunta sul bilancio di previsione 2019-2021 che prevede variazioni agli stanziamenti per adeguarli alle nuove esigenze intervenute, anche in relazione alla rilevazione di nuove e maggiori entrate. Per illustrare i contorni del documento sono presenti anche l’assessore Giovanni Lemucch e la responsabile della posizione organizzativa Ilaria Lucchesi.

La consigliera Chiara Martini ricorda, in apertura, le modalità operative: “La giunta procede ad approvare una variazione di bilancio e chiede al Consiglio la ratifica. Parliamo di una pluralità di interventi per i quali si sono rese necessarie le variazioni: molti sono già passati dal Consiglio comunale. Tra questi, ricordo le iniziative nel settore sociale, quelle per le attrezzature sportive (segnatamente, al campo d’atletica leggera Martini) ed i lavori di ripristino del manto stradale“.

Il quadro viene espresso nel dettaglio da Lemucchi e Lucchesi: “La delibera – spiega l’assessore – va ratificata entra 60 giorni o comunque entro la fine dell’anno. L’unica modifica per la parte corrente riguarda 30mila euro che vengono prelevati dal fondo di riserva – che rimane così a 114mila euro – e che sono stati destinati a lavori pubblici per la manutenzione del manto stradale dopo i problemi causati dalle piogge dell’ultimo mese e mezzo”. Per la parte degli investimenti si fa invece riferimento – su scala triennale – al finanziamento di oltre 900mila euro per l’acquisto di sei alloggi Erp a Pontetetto; a quello di circa 600mila euro di interventi per il settore sociale ed a destinato al progetto sociale Siproimi – Sprar per i minori non accompagnati; ai quasi 19mila euro stanziati per i progetti sulla violenza di genere; ai 796mila euro stanziati per la realizzazione di lavori pubblici e ad altri 41mila euro circa per le manutenzioni dalla protezione civile in seguito ad eventi calamitosi. Risorse che – fatta eccezione per le somme prelevate dal fondo di riserva – sono interamente coperte da finanziamenti regionali o statali”.

Più nel dettaglio, il 2019 fa segnare un pareggio tra positivi e negativi pari a circa 997mila euro, mentre per il 2020 si parla di 1 milione e 97mila euro. Equilibrio raggiunto anche nel 2021 con entrate ed uscite che si fermano a 301mila euro circa.
Disco verde per la proposta – datata 6 dicembre 2019 – grazie a 4 voti favorevoli (non partecipano al voto Martinelli e Torrini).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.