Circo con animali, si lavora ad uno stop definitivo

In consiglio comunale il dibattito sul caso di piazzale don Baroni

Torna a Lucca il circo con gli animali e si rinnovano le polemiche. Il caso di piazzale don Baroni sbarca questa sera (19 dicembre) anche in consiglio comunale a Lucca, dove a lanciare il sasso sono i consiglieri comunali Alessandro Di Vito (Siamo Lucca) e Fabio Barsanti (Casapound). A chiarire la situazione è stato lo stesso presidente del consiglio comunale, Francesco Battistini, il quale ha spiegato che il Comune ha tentato di tutto per evitare l’utilizzo di animali ma la moratoria del piano del commercio scaduta a giugno scorso ha consentito al privato di allestire le tende e portare a Lucca gli animali. “Sono stati trovati appigli per impedire i circhi con gli animali”.

“Il ruolo dell’osservatorio animali è utilissimo per percorso nuovo, ma non è semplice, il nostro caso fece scuola ma sono una lobby potente quella dei circhi e riescono ad attendare ovunque”.

“Noi abbiamo impedito l’attendamento con l’appliglio della mancanza del piano, e con la moratoria, sempre in assenza dello stesso piano, moratoria scaduta al 30 giugno 2019. Poi – ha spiegato Battistini – il nostro regolamento prevede la precedenza all’attendamento ai circhi senza animali. E c’era un circo con queste caratteristiche prenotato ma che poi stranamente si è ritirato per lasciare il posto a questo. Comunque oggi si è riunito l’osservatorio affari animali a cui ero presente, in cui insieme all’assessore Francesco Raspini e agli uffici, abbiamo spiegato come è andata. E che stiamo lavorando ad una ipotesi di delibera che possa resistere ai vari ricorsi al Tar”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.