Ritiri dei rifiuti, Romani: “Disagi ridotti al minimo”

Il presidente: "Appena 15 bidoncini non svuotati su 45mila utenze"

“Lucca è in testa alla classifica regionale per la percentuale di raccolta differenziata con il 78,3 per cento sul totale dei conferimenti, mentre la Tari è tra le più basse a livello regionale, con 291 euro, contro i 323 di media toscana e 300 euro a livello nazionale”. Lo afferma Matteo Romani, il presidente di Sistema Ambiente, che risponde così ad alcuni rilievi polemici sollevati nei giorni scorsi.

“Dire che a Lucca – aggiunge – la tariffa sui rifiuti è molto costosa non risponde a verità: la tariffa è tra le più basse; addirittura in Toscana siamo i secondi dopo Firenze, come rivelano i dati pubblicati da Cittadinanzattiva su dati Ispra 2018 e dall’Agenzia regionale recupero e Risorse, secondo cui la percentuale di raccolta differenziata lucchese sale addirittura all’83,35 per cento”. Anche rispetto ai disguidi relativi ad alcuni mancati ritiri dei giorni scorsi il presidente di Sistema Ambiente fa alcune precisazioni.

“Ci sono arrivate alcune segnalazioni, che abbiamo preso in carico e che abbiamo in parte già risolto o che comunque risolveremo nei prossimi giorni – continua -. In alcuni casi ci sono pervenute segnalazioni sul mancato ritiro della carta di mercoledì 1 gennaio: avevamo comunicato che in quel giorno non si sarebbe svolto il servizio, che invece sarà effettuato regolarmente domani, mercoledì 8 gennaio. A volte qualche disservizio è inevitabile. Nelle ultime settimane, per esempio, si sono concentrate una serie di casualità proprio nel giorno di mercoledì: prima l’assemblea sindacale del personale di Sistema Ambiente del 18 dicembre, poi il 25 dicembre, che crea sempre un po’ di confusione perché talvolta i cittadini danno per scontato che l’operatore non passi essendo un giorno di festa, e poi il mercoledì successivo, che appunto era il 1 gennaio. Si tratta comunque di poche segnalazioni, anche perché invitiamo sempre i cittadini a contattarci per indicarci possibili problemi, così da risolverli definitivamente”.

“Basti pensare – aggiunge  – che Sistema Ambiente effettua nel solo comune di Lucca il servizio di raccolta differenziata porta a porta per 45mila utenze per circa 310 giorni l’anno, per un totale di 13.950.000 ritiri all’anno. Considerando una media pessimistica di 15 mancati ritiri giornalieri su 45mila utenze (sono comunque molto più basse le segnalazioni dei mancati ritiri, ndr) quello che ne esce è una percentuale di 0,03 per cento. Ovviamente si può ancora migliorare. Ma avere il quadro complessivo della situazione aiuta comunque a vedere le cose per come effettivamente sono, senza creare allarmismi o strumentalizzazioni di sorta, in modo da migliorare davvero giorno per giorno il servizio, tale da renderlo sempre più efficiente in favore della cittadinanza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.