Stalli per disabili, ok al nuovo piano

Il regolamento per l'assegnazione dei posti personalizzati ora dovrà approdare in consiglio comunale

Nuovo regoplamento per l’assegnazione dei posti auto personalizzati per persone con disabilità, arriva il via libera delle commissioni politiche sociali e lavori pubbliche che si sono riunite in forma congiunta questa mattina (14 gennaio).

Il documento è stato illustrato nella seduta scorsa dall’assessore al traffico Celestino Marchini. Accanto al percorso ‘automatico’ per l’assegnazione del posto alle persone con disabilità abilitate a condurre un’autovettura, e quindi dotate di patente speciale e di veicolo speciale, il regolamento introduce la possibilità di assegnazione riservata anche a persone in condizioni di grave disabilità, che comprometta l’autonoma capacità di deambulazione.

In tutti i casi il posto verrà assegnato a condizione che il richiedente non abbia già la disponibilità di un garage o di uno spazio privato di sosta. Le domande saranno esaminate da una commissione che sarà composta dal comandante della polizia municipale, dal dirigente dell’ufficio traffico, dal dirigente del settore servizi sociali, da un medico legale dipendente dell’azienda Usl, e dal garante delle persone con disabilità o, qualora non sia ancora nominato, da un membro designato dalle associazioni di categoria.

L’istruttoria riguardante la concessione di stalli di sosta personalizzati dovrà tassativamente concludersi entro novanta giorni dal ricevimento della domanda.

“Con i componenti del tavolo sulle disabilità – afferma il presidente della commissione per le politiche sociali Pilade Ciardetti – abbiamo portato avanti un importante lavoro che ha reso il regolamento più aderente alle necessità delle persone disabili, mettendo ordine in un ambito che fino ad ora non aveva una precisa regolamentazione. Ringrazio dunque tutti i membri del tavolo disabilità , con i quali abbiamo dato vita ad una collaborazione proficua che sono certo ci consentirà di fare ulteriori passi avanti su un tema, quello della disabilità, che per l’amministrazione comunale ha una grande rilevanza”.

Dopo approfondita discussione il regolamento è stato approvato e approderà quanto prima (probabilmente la settimana prossima) in consiglio comunale.
“Una volta licenziato dall’assemblea consiliare – aggiunge Ciardetti – si potrà costituire la commissione tecnica e procedere così speditamente all’analisi dei vari casi relativi all’assegnazione del posto auto. Siamo particolarmente soddisfatti di questo risultato perché, come altre iniziative, è il frutto di un percorso condiviso che ha visto maggioranza e minoranza concordi su questa questione che va ha rispondere alle legittime richieste di cittadini che hanno il diritto di vivere e abitare la città come tutti gli altri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.