Sant’Alessio, abbandono di rifiuti speciali tra i campi

Secchi di vernice e taniche di materiali infiammabili fotografati in via dei Camponi

Abbandono di rifiuti speciali a Sant’Alessio. L’episodio si è verificato ieri (16 gennaio) e, ad oggi, non si sa chi ne sia l’artefice.

A giudicare dal materiale lasciato in via dei Camponi, in aperta campagna, potrebbe trattarsi di qualcuno dedito a importanti lavori di manutenzione. Sono stati rinvenuti, infatti, ben 23 tra secchi e taniche di materiali infiammabili come vernici e solventi come l’acquaragia.

Disposti, quasi con cura del dettaglio, lungo questa via non asfaltata che costeggia terreni coltivati. Uno sopra l’altro, in fila. Indice che chi ha abbandonato i rifiuti ha avuto anche parecchio tempo per agire indisturbato.

Un episodio simile è avvenuto la scorsa settimana a San Pietro a Vico, lungo il corso del fiume Serchio.

Rifiuti a San Pietro a Vico
rifiuti imbiancatura

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.