Lucchesi nel Mondo in visita al prefetto Francesco Esposito

La presidente Del Bianco ha illustrato le attività dell'associazione in città e all'estero

Ieri (30 gennaio) il prefetto di Lucca, Francesco Esposito, ha ricevuto durante un colloquio la presidente dell’associazione Lucchesi nel Mondo, Ilaria del Bianco.

Durante l’incontro sono state approfondite caratteristiche e dinamiche della storia dell’emigrazione lucchese che, attraversando i secoli ed avendo per protagonista l’intera comunità, ha in parte formato, come ricordava il celebre poeta Ungaretti, il “carattere dei Lucchesi”.

È stata anche occasione propizia per illustrare le attuali linee di indirizzo che animano le odierne e future attività dei Lucchesi nel Mondo, sia a Lucca, dove si contano più di 250 iscritti, sia all’estero, attraverso la rete delle circa 80 sedi che mantengono i contatti con oltre 8500 famiglie iscritte.

In particolare sono state approfondite le iniziative legate allo sviluppo del turismo delle radici e della promozione del territorio lucchese nell’ambito della campagna The lands of Giacomo Puccini. Infatti i Lucchesi nel Mondo, proprietari della casa Museo di Celle dei Puccini (Pescaglia), dal 1973 sono sempre stati molto attiva a Lucca ed all’estero nel promuovere Puccini e il territorio che lo ha visto vivere e comporre le sue meravigliose opere, attraverso iniziative realizzate in sinergia e collaborazione con gli altri soggetti istituzionali della Lucchesia.

Al termine dell’incontro la presidente del Bianco ha omaggiato il prefetto Esposito, a nome di tutto il direttivo, del guidoncino dell’associazione e di alcune pubblicazioni, assicurando la più ampia disponibilità a collaborazioni e iniziative.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.