Coronavirus, Ceccarelli alle aziende del tpl: “Prendete tutte le precauzioni”

Lettera dell'assessore: "Necessario ottemperare a quanto disposto dal governo in materia"

Coronavirus e trasporti pubblici. L’assessore regionale alla mobilità, Vincenzo Ceccarelli, ha scritto alle aziende di trasporto che effettuano servizio in Toscana. Con la lettera rivolge un “un invito ad attivare tutte le misure e procedure possibili in ottemperanza a quanto approvato dal Consiglio dei Ministri con il decreto legge in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-2019, al fine di garantire la massima sicurezza e tranquillità delle persone in viaggio e del personale in servizio”.

L’assessore ha ricordato anche che la Regione Toscana ha fornito in merito alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-2019 precise indicazioni che si possono trovare raccolte sulle pagine dedicate del sito istituzionale www.regione.toscana.it/coronavirus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.