Carrelli strapieni, scaffali vuoti: la paura svuota i supermercati fotogallery

Nelle ultime 48 ore si è verificata una vera e propria razzia tra le corsie degli ipermercati

Interi scaffali vuoti, carrelli strapieni in fila alle casse. Continua l’assalto ai supermercati per l’emergenza Coronavirus. Nelle ultime 48 ore si è verificata una vera e propria razzia tra le corsie degli ipermercati della provincia di Lucca.

Generico febbraio 2020

E‘ psicosi quindi: semivuote l‘Esselunga di Marlia e l’Esselunga Carlo del Prete, situazione invece più regolare per l’Esselunga di Porcari e la Conad di Altopascio, dove però, già da stamani (25 febbraio), gli scaffali stavano iniziando a svuotarsi. Code lunghissime alle casse della Coop di Sant’Anna e San Filippo.

Sempre stamani (25 febbraio), anche la conferma dei primi due casi di Coronavirus in Toscana, uno a Firenze e uno a Pescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.