Quantcast

Lavori per il raddoppio, nuovo stop sulla linea Lucca-Firenze

Interruzione nel fine settimana tra Montecatini e Pistoia: ci saranno bus sostitutivi

Proseguono, nel rispetto dei tempi previsti, gli interventi del primo lotto del raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme, sulla linea Firenze – Pistoia – Viareggio.

Per consentire l’operatività dei cantieri, sarà sospesa la circolazione dei treni tra Pistoia e Montecatini Terme dalle 15 di sabato (29 febbraio) alle 5 di lunedì (2 marzo). Tra le due località sarà attivo un servizio sostitutivo con autobus via autostrada A11 che non effettuerà fermate intermedie.

Nello specifico i lavori riguardano: la realizzazione degli impianti di trazione elettrica, sicurezza e segnalamento del nuovo binario del raddoppio e la costruzione della galleria Serravalle. Inoltre si realizzeranno il sottopasso ciclo-pedonale in via di Gabbiano nel Comune di Pistoia e l’attraversamento idraulico in via Marconi nel Comune di Pieve a Nievole; attività propedeutiche all’eliminazione dei passaggi a livello.

Saranno circa 150 le maestranze di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici impegnate ogni giorno nel prossimo fine settimana con 50 mezzi d’opera nei diversi cantieri fissi e mobili.

Nel corso del 2020 sono in programma ulteriori interruzioni nei fine settimana 21/23 marzo e 16/18 maggio.

I sistemi di vendita di Trenitalia sono aggiornati con l’offerta di trasporto prevista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.