Geal, niente interessi sulle bollette pagate in ritardo

La società invita l'utenza ad attivare i servizi online e monitorare la situazione

Fino a che le autorità competenti disporranno le misure di limitazione agli spostamenti sul territorio dovuti al contrasto del contagio da covid-19, Geal applicherà delle misure straordinarie alla gestione dell’utenza idrica. L’azienda che gestisce il servizio idrico integrato nel comune di Lucca ha avviato una campagna informativa diretta agli utenti per fare in modo che tutti conoscano tali misure e facciano la loro parte.

L’azienda ha chiuso lo sportello all’utenza di viale Luporini e sta lavorando in smart working per assicurare la piena efficienza di tutti i servizi o con gli operatori sul campo per quelle mansioni che lo richiedono, a partire dalla manutenzione delle reti fognarie e di acquedotto.

Per questo Geal chiede agli utenti di attivare la bolletta online per gestire da casa l’utenza, potendo visualizzare anche le bollette dal momento che il recapito postale non è assicurato. L’azienda si rivolge ai cittadini inoltre raccomandando di comunicare la lettura online, via sms o tramite la app entro i termini indicati dall’ultima fattura: in questo modo si potrà pagare il consumo effettivo. Geal ricorda infine agli utenti che è possibile segnalare eventuali problemi ai numeri verdi 800-282172 (guasti) e 800-729709 (informazioni e pratiche commerciali).

Dal canto suo l’azienda, oltre a continuare ad assicurare la piena operatività del servizio, non applicherà alcun interesse per ritardato pagamento delle bollette scadute dal 10 marzo fino al termine delle misure restrittive specifiche disposte dalle autorità competenti. Inoltre, Geal ricorda che sul sito internet aziendale www.geal-lucca.it è possibile reperire tutte le informazioni utili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.