Emergenza virus, Cisl dona mascherine e buoni spesa agli iscritti

In dono anche dispositivi informatici al polo scolastico superiore Carrara per le lezioni digitali a distanza

Aiuti concreti per gli iscritti di Cisl Toscana Nord. E’ ciò che mettono in campo Anteas Cisl di Lucca insieme a Cisl Toscana nord e a Fnp Cisl Toscana nord viste le condizioni di difficoltà determinate dall’emergenza Covid 19.

“Unendo le forze siamo riusciti ad attuare misure che vanno concretamente incontro alle stringenti esigenze del grave momento storico – spiegano Massimo Bani (Ust Cisl Toscana nord), Giovanni Bolognini (Anteas Cisl Lucca) e Massimo Santoni (Fnp Cisl Toscana Nord) – Si tratta di buoni spesa di 50 euro ciascuno oltre a un congruo numero di mascherine e/o dotazioni di sicurezza per le Rsa da consegnare ai nostri delegati e alle Rsu. Inoltre sarà fatta una donazione di devices per l’istituto Carrara di Lucca con il quale collaboriamo da tempo”.

In particolare i dispositivi informatici donati al polo scolastico superiore Carrara saranno impiegati per le lezioni digitali a distanza. “Contatteremo noi gli iscritti a cui indicheremo le modalità di ritiro  – dicono i referenti Cisl – Si tratta, come dice lo slogan dell’iniziativa, di un piccolo contributo per rimanere sempre uniti anche se distanti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.