Coronavirus, scatta la proroga per gli strumenti di pianificazione territoriale

Il provvedimento della giunta regionale

E’ quanto prevede una proposta di legge, approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore regionale all’urbanistica Vincenzo Ceccarelli, che dovrà passare all’esame del Consiglio regionale nei prossimi giorni. Il provvedimento si inserisce nel contesto di misure straordinarie legate all’emergenza sanitaria covid 19.

Lo stato di emergenza sanitaria, infatti, ha messo in difficoltà sia i Comuni che hanno gli strumenti urbanistici prossimi alla scadenza, sia quelli che hanno avviato i procedimenti diretti al rinnovo degli strumenti stessi.

I termini di efficacia dei piani operativi e dei regolamenti urbanistici, in scadenza nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 ed il 31 luglio 2020, sono prorogati e così anche i procedimenti di formazione degli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica.
In questi giorni è in corso un lavoro in sede di conferenza delle Regione per individuare possibili proroghe allargate anche nell’ambito dell’edilizia ed ulteriori elementi di semplificazione dei procedimenti edilizi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.