Confcommercio, entro il 9 giugno i candidati alla presidenza

Si vota il 9 luglio nella sede dell'associazione a Palazzo Sani

Si apre la corsa alla successione di Ademaro Cordoni alla guida di Confcommercio.

Ai sensi dell’articolo 24 dello statuto di Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, infatti, sono state indette per giovedì 9 luglio alle 21 nella sede dell’associazione di Palazzo Sani a Lucca  le votazioni per la elezione del nuovo presidente interprovinciale dell’associazione. Così come previsto dallo stesso articolo 24 dello statuto, gli aspiranti candidati avranno tempo fino ad un massimo di 30 giorni prima della data delle elezioni per presentare ufficialmente la propria candidatura in forma scritta, accompagnata dalla firma di almeno 100 soci effettivi in regola con i contributi associativi.

Nello specifico, il comma 2 dell’articolo 24 spiega che “sarà cura del direttore fissare la data entro la quale saranno accettate candidature ufficiali per la presidenza. Tale data deve essere precedente di almeno 30 giorni da quella prevista per la riunione del Consiglio. Le candidature ufficiali, unitamente alle firme di presentazione, dovranno essere depositate a cura degli stessi candidati presso l’ufficio del direttore dell’associazione”.

Le candidature, dovranno dunque essere presentate ufficialmente entro martedì 9 giugno. Il comma 3 dell’articolo 24 chiarisce come “possano assumere le vesti di candidati i soci effettivi in regola con il versamento del contributo associativo interprovinciale, presentati da almeno un terzo del consiglio direttivo, oppure presentati da almeno 100 soci effettivi”. Ogni firma dovrà essere corredata dalle generalità complete del sottoscrittore e dalla indicazione della ditta o della denominazione sociale dell’attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.