Saluto di fine anno scolastico nei parchi della città: adesione da 40 classi

Appuntamento da domani a Villa Bottini, orto botanico, giardino degli Osservanti, parco fluviale e Mura urbane

Saluti di fine anno nei parchi della città: l’iniziativa è un successo. Sono infatti circa 40 le classi terminali degli istituti comprensivi di Lucca che a partire da domani (6 giugno) si ritroveranno nei parchi e nei giardini del territorio comunale per salutare così la fine del ciclo scolastico.

Scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie: ci saranno tutti, tra studenti, insegnanti e genitori, a popolare gli spazi verdi della città per ritrovarsi di persona dopo mesi di didattica a distanza, video-lezioni, chat e telefonate.

“Sono arrivate tante richieste – spiegano il sindaco, Alessandro Tambellini e l’assessora alle politiche formative, Ilaria Vietina – adesso stiamo definendo il calendario che andrà avanti fino alla prossima settimana, per permettere a tutti quelli che ci hanno scritto di incontrarsi in sicurezza e salutarsi per la fine dell’anno e del ciclo scolastico. Abbiamo deciso di non far cadere nel vuoto le tante richieste di docenti e genitori affinché fosse possibile realizzare un momento di saluto per le allieve e gli allievi delle classi terminali degli istituti comprensivi con i rispettivi insegnanti”.

“Abbiamo coinvolto anche le associazioni di protezione civile – proseguono – che saranno presenti nei vari momenti per favorire gli spostamenti e aiutare le famiglie, i ragazzi e gli insegnanti a rispettare le norme previste. Desideriamo ringraziare ancora una volta i dirigenti scolastici, i docenti, i genitori, gli studenti che in questi mesi si sono adoperati con grande impegno, passione e determinazione per non disperdere le relazioni, nonostante che queste siano avvenute su un pc o su un tablet. Ecco perché la possibilità di ritrovarsi in un incontro che concluda questo percorso è ancora più significativa e importante, soprattutto per chi  dal prossimo anno si troverà in una scuola diversa con nuovi compagni e insegnanti. Nel frattempo siamo al lavoro per far ripartire nella loro totalità, a settembre, le scuole e i servizi educativi, sfruttando anche le modalità dell’educazione all’aperto. Per tutto questo abbiamo costruito una manovra da circa un milione di euro, dedicata proprio ai servizi educativi e scolastici”.

Le scuole

Scuole materne di Picciorana, don Aldo Mei, Il Girasole, via Salicchi, Il Piccolo Principe. Scuole elementari di San Pietro a Vico, Donatelli, Pascoli (due classi), Fornaciari (due classi), Saltocchio, Guidi”di Antraccoli, San Lorenzo a Vaccoli, Monuolo, Radice, Nieri di Ponte a Moriano, Monte San Quirico, Sorbano, Dante Alighieri, Collodi di San Concordio (tre classi), San Michele di Moriano, Bilingue Esedra. Scuole medie: Da Vinci (cinque classi), Chelini (due classi), “Buonarroti” di Ponte a Moriano (tre classi), Carducci, Custer De Nobili.

Gli spazi

I luoghi messi a disposizione saranno Villa Bottini, l’orto botanico, il giardino degli Osservanti, il parco fluviale e le Mura urbane.

Le modalità

Gli incontri saranno autogestiti sulla base di accordi tra docenti e genitori. L’amministrazione ricorda che non si configurano come attività didattiche, non coinvolgono in alcun modo gli istituti scolastici e saranno possibili solo sulla base di una scelta del tutto libera e assolutamente volontaria dei partecipanti (genitori, docenti e alunni). I genitori sono tenuti ad accompagnare i bambini, le ragazze e ragazzi, e a garantire il rispetto delle norme di distanziamento spaziale e di uso delle mascherine di protezione individuali per sé e per i propri figli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.