‘Giovedì di luglio’, via alle serate con i negozi aperti

L'iniziativa andrà avanti per tutto il mese mentre per quello successivo c'è l'ipotesi dei 'Venerdì di agosto'

Riparte domani (2 luglio) il tradizionale appuntamento con Giovedì di luglio. L’iniziativa, promossa dal centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio, prevede l’apertura fino a tarda ora dei negozi e la possibilità per tutti di fare un giro tra le vetrine della città per effettuare i propri acquisti in orario non convenzionale. Un evento apprezzato dai lucchesi che quest’anno assume particolare importanza dopo i mesi del lockdown.

“Ci siamo – afferma il presidente del Ccn Matteo Pomini –: anche e soprattutto quest’anno non abbiamo voluto rinunciare a proporre questa iniziativa molto amata dai lucchesi. Il nostro primo obiettivo è naturalmente quello di lanciare un segnale positivo e di fiducia alla città e di compiere tutti assieme un altro piccolo passo in avanti verso un ritorno alla piena normalità. Ecco perché sin da questa settimana, anche grazie alle condizioni climatiche ideali, auspico la presenza di molte persone in città. Per quanto riguarda il mese di luglio le aperture serali saranno solo in occasione dei giovedì, mentre ad agosto la nostra intenzione è quella di raddoppiarle anche ai venerdì, affiancandoci alcune iniziative collaterali alle quali stiamo lavorando in sinergia con l’amministrazione comunale, di pari passo con l’avvio dei saldi estivi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.