Lucca, inaugurate due nuove cabine elettriche foto

In programma altri interventi di restyling su 35 impianti, per un investimento complessivo di 300mila euro.

Luce nuova per Lucca: sono state inaugurate questo pomeriggio (8 luglio), infatti, le cabine elettriche denominate “San Pietro” e “Giosuè Carducci” nei pressi delle mura della città, nella zona sud-ovest (piazzale Risorgimento, Park Carducci) completamente rinnovate da E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione.

A tagliare il nastro dei nuovi impianti sono intervenuti il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il responsabile E-Distribuzione Toscana, Emilia Romagna e Umbria Francesco Rondi, la responsabile Zona Pistoia – Lucca – Massa di E-Distribuzione Laura Ventura, il capo unità operativa E-Distribuzione Lucca Stefano Biagioni ed il referente affari istituzionali Enel Toscana e Umbria Emiliano Maratea.

Gli interventi di restyling rientrano nel Progetto E-Grid 2020 con cui E-Distribuzione sta dotando gli impianti elettrici di elementi di innovazione tecnologica con l’obiettivo di automatizzare sempre di più il funzionamento del sistema elettrico. Nel caso specifico, nelle cabine San Pietro e Carducci sono stati installati nuovi interruttori telecontrollati ed apparecchiature di ultima generazione che consentiranno di attivare la telegestione delle linee collegate, garantendo qualità del servizio elettrico in situazioni ordinarie e tempi di rialimentazione più rapidi in caso di disservizio, grazie alla possibilità di isolare immediatamente il tratto di rete danneggiato con manovre in telecomando.

Gli interventi, eseguiti dall’Unità operativa Lucca di E-Distribuzione, hanno peraltro posto particolare attenzione al rispetto dei manufatti storici che all’esterno sono stati preservati nelle loro caratteristiche, con un importante lavoro dal punto di vista architettonico e di sostenibilità ambientale, mentre all’interno costituiscono dei veri e propri poli tecnologici con i migliori standard in termini di componentistica elettromeccanica.

“Complessivamente a Lucca, nell’ambito del Progetto E-Grid – ha detto Francesco Rondi per E-Distribuzione – saranno effettuati analoghi interventi di “upgrade” su 20 cabine mentre altre 15 impianti saranno completamente ricostruite per un totale di 35 strutture di trasformazione da media e bassa tensione che saranno rinnovate. L’investimento è di circa 300mila euro, i lavori hanno già interessato 17 impianti e proseguiranno fino a dicembre 2020”.

La rete elettrica è una delle infrastrutture fondamentali del nostro Paese al pari di strade e ferrovie – dichiara il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini – ringrazio E-Distribuzione per questi interventi che aumentano la tecnologia e quindi la qualità del servizio elettrico sul territorio per i cittadini”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.