Ponte sul Serchio, Barsanti: “Sia intitolato a Ungaretti”

Il consigliere del gruppo misto presenta una mozione

Il consigliere comunale Fabio Barsanti ha protocollato una mozione per intitolare il futuro nuovo ponte sul Serchio a Giuseppe Ungaretti. “Un tributo doveroso a un grande poeta, di origini lucchesi, che ha cantato il Serchio nelle sue poesie”.

“Nel cinquantenario della morte del poeta – continua Barsanti – preso atto che il Comune di Lucca ad oggi ha solo immaginato di dedicargli una targa, bisogna fare di più. Stiamo parlando di uno dei più importanti poeti del Novecento, i cui genitori provenivano da Lucca e che è rimasto legatissimo alla nostra città, che ritorna nella sua poesia e nei suoi pensieri”.

“La conferenza tenuta giovedì scorso al festival L’Augusta, organizzato da CasaPound Italia, ha dimostrato come Ungaretti sia ancora molto amato dal pubblico lucchese. L’evento è stato un momento importante di ricordo del poeta, colmando la lacuna che vedeva Lucca essersi dimenticata di lui. Ma non basta, occorre un  ricordo istituzionale e un’intitolazione all’altezza del personaggio”.

“La costruzione del nuovo ponte – conclude Barsanti – ci dà una imperdibile occasione per legare ancora di più Ungaretti al Serchio. Un ponte che è comparso sin troppe volte nella propaganda elettorale, e a cui bisogna iniziare invece a dare contorni più certi. Partendo dal nome”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.