Sottopasso di piazzale Boccherini, Marchini: “Ultime modifiche per la sicurezza”

L'assessore risponde al consigliere Martinelli: "Abbiamo il dovere di fare l'opera il meglio possibile"

Il sottopasso di Porta Sant’Anna è sostanzialmente terminato. I tecnici, negli ultimi sopralluoghi, hanno deciso due aggiustamenti nell’ottica di migliorare ulteriormente la sicurezza per i pedoni che lo attraverseranno sul lato di Sant’Anna e che sono attualmente al vaglio della Soprintendenza.

“Vogliamo consegnare alla città un’opera ben fatta, per quanto è nelle nostre possibilità – dichiara l’assessore Celestino Marchini – Per fare questo ci sarà bisogno ancora di qualche giorno di lavoro da parte della ditta. Quando si apre un cantiere vorremmo che tutto filasse liscio, ma non sempre è così, purtroppo. Tuttavia rassicuro il consigliere Martinelli: qui la politica non c’entra niente… nessuno vuole lasciar chiuso il sottopasso, anzi. Ma abbiamo il dovere, come amministrazione comunale, di fare il meglio possibile, cosa che, non dubito, lo stesso consigliere Martinelli farebbe al posto nostro”.

I due interventi che verranno effettuati riguardano lo spostamento dell’attraversamento pedonale della via Sarzanese, previsto inizialmente nelle immediate vicinanze del sottopasso e che invece verrà collocato circa 10 metri più avanti e l’abbassamento del muro che delimita a destra l’uscita del sottopasso-lato Sant’Anna, che migliorerà da parte dei pedoni la percezione del pericolo dovuto all’accesso al distributore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.