Lucca, in piazza per chiedere la legge contro l’omofobia foto

In San Frediano striscioni e interventi a sostegno dei diritti civili

Love is right. In tanti questo pomeriggio (31 luglio) si sono ritrovati in piazza San Frediano per manifestare a sostegno della legge contro l’omofobia. Una iniziativa che è riuscita a dare voce alle tante persone e ai tanti soggetti che chiedono al parlamento una rapida approvazione di una legge contro omofobia, bifobia, transfobia e misoginia.

L’iniziativa è stata promossa da LuccAut, l’associazione che da anni è attiva sul territorio proprio per i diritti delle persone lgbt+. Ma tanti sono i gruppi che hanno aderito. Tra questi: Arci, Libera, Croce Rossa Italiana, Osservatorio per la pace di Capannori, la Città delle donne, Centro donna Lucca, Anpi, Atvl, Maschile Plurale, le Maestre ignoranti, Slow Food Compitese Orti lucchesi, Amnesty International ed Equinozio.

L’iniziativa si è svolta con una serie di interventi a sostegno della necessità della legge.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.