Riqualificazione di via dei Fossi, SiAmo Lucca incontra Confartigianato

La lista di opposizione richiede un confronto per il progetto di valorizzazione

“La prossima tappa sarà una nostra richiesta di incontro alla Confartigianato per discutere del progetto di riqualificazione di via dei Fossi, di cui l’associazione ha il merito di aver avuto l’idea molti anni addietro e alla quale ci siamo ispirati”. A sostenerlo è il gruppo consiliare di SìAmoLucca dopo che il consiglio comunale, nella seduta della settimana scorsa, ha approvato la mozione presentata dal capogruppo Remo Santini per un rilancio del suggestivo tratto del centro storico.

“La nostra proposta si muove proprio nell’ambito di quella elaborata a suo tempo da Confartigianato, che avevamo accolto e condiviso durante la campagna elettorale del 2017, con la prospettiva dunque di recuperare sia la tradizione di artigiani locali (dalla seta alla carta e altro ancora) che una particolare cura architettonica dell’area come ad esempio l’illuminazione dei Fossi – spiegano i consiglieri comunali della lista civica Serena Borselli, Cristina Consani, Alessandro Di Vito, Remo Santini e Enrico Torrini -. Non certo aperture di bar e ristoranti, di cui il nostro gruppo non ha mai parlato, dato che crediamo come non ce ne sia assolutamente bisogno in una città che, purtroppo,  ne detiene il record di attività presenti. Lo sviluppo di via dei Fossi deve essere legato esclusivamente alla tradizione culturale lucchese e alle botteghe di una volta, e chi la butta sul piano dei pubblici esercizi lo fa solo per deviare l’attenzione dal reale progetto”.

SìAmoLucca auspica dunque un confronto a breve con la Confartigianato e, subito dopo agosto, lo sbarco della discussione nelle commissioni competenti. “Affinché – conclude il gruppo consiliare di SìAmoLucca – la proposta non finisca nel dimenticatoio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.