Fiera del Settembre Lucchese, Cna chiede certezze sullo svolgimento

Daniele Michelini: "Ambulanti sono pronti al rispetto delle normative anticovid"

Dopo l’annullamento di molte manifestazioni importanti avvenute nei giorni scorsi, la Cna di Lucca esprime preoccupazione sullo svolgimento della Fiera del Settembre Lucchese.

“Come associazione auspichiamo che la fiera possa essere svolta come gli scorsi anni, senza alcuna modifica – spiega Daniele Michelini, portavoce del commercio su aree pubbliche – Il Comune di Lucca, infatti, ha già predisposto la ripartenza di tutti i mercati e le fiere del piano del Ccmmercio. Per cui riteniamo opportuno che non ci sia uno stop proprio a questa importante manifestazione. Visto che sono ripartite in sicurezza tutte le attività mercatali, speriamo che proprio questa non debba fare eccezione”.

Per la Cna, infatti, gli operatori del commercio su area pubblica sono preparati ad accogliere la clientela, applicando in modo stringente i protocolli previsti dalle procedure anticovid.  “La categoria ha risentito fortemente della crisi economica post covid – conclude Michelini – e chiede, pertanto, a gran voce, di poter recuperare in tutta sicurezza i mesi di inattività forzata. Cna è disponibile a trovare soluzioni che possano consentire lo svolgimento dell’attività, mettendo a disposizione le proprie competenze e risorse”.

Intanto quello che sta per arrivare è un fine settimana lungo all’insegna del mercato artigianale promosso da Creart e organizzato dalla Cna di Lucca. Seguendo il calendario concordato con l’amministrazione comunale ad inizio anno, i banchi che aiutano a valorizzare le piazze del centro storico saranno presenti domani (6 agosto) in piazza San Giusto, mentre da venerdì a domenica si sposteranno in piazza Napoleone. Si tratta di una decina di banchi in cui verranno presentati prodotti dell’artigianato di qualità.

Dopo mesi di inattività, i banchi degli artigiani sono ritornati nel centro della città a giugno e confidano nelle presenze di cittadini e turisti italiani in grado di apprezzare i prodotti fatti a mano.  Il prossimo appuntamento è previsto per il 19 e 20 agosto in piazza Anfiteatro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.