Aperto il sottopasso pedonale e ciclabile di piazzale Boccherini fotogallery video

Breve cerimonia con sindaco e assessori per la nuova infrastruttura. A ottobre l'inaugurazione ufficiale

Taglio del nastro e foto di gruppo per l’apertura questa mattina (6 agosto) del sottopasso ciclabile e pedonale di piazzale Boccherini. 

Il sindaco Alessandro Tambellini, con gli assessori Celestino Marchini, Gabriele Bove e Valeria Giglioli e il consigliere regionale Stefano Baccelli e ad alcuni consiglieri comunali, partendo dagli spalti delle mura hanno rimosso le protezioni mobili ed effettuato la prima ‘passeggiata’ nella nuova infrastruttura.

“Siamo felici di aprire stamani il sottopasso – ha detto il sindaco Alessandro Tambellini – perché con questa opera, nel suo insieme, sappiamo di avere consegnato ai cittadini qualcosa che migliorerà la qualità della loro vita e che permetterà di evitare i semafori. Finalmente pedoni e ciclisti, grazie al contemporaneo ampliamento del sistema di piste ciclo-pedonali nel quartiere, si muoveranno dentro Sant’Anna e verso il centro storico in completa sicurezza, senza alcuna interferenza con il traffico stradale. Nello stesso tempo il sistema della nuova rotatoria agevolerà lo scorrimento del traffico veicolare, evitando code ai semafori, con un importante beneficio per la qualità dell’aria”.

“Mi preme ringraziare tutte le ditte che hanno lavorato alla realizzazione di questa opera – prosegue il sindaco – Non è stato un lavoro facile sistemare il tutto, ci siamo riusciti grazie ad un lavoro di alta professionalità. Ringrazio ancora, a nome di tutta la cittadinanza, il personale del comune che ha contribuito e collaborato per arrivare infondo ad un’operazione che era veramente complessa. Questo luogo si è riproposto alla città e la sua bellezza è visibile da tutti, ma questo non sarà il solo lavoro che faremo a sant’Anna, sono previsti altre opere per valorizzare il quartiere le la zona.
 I lavori non sono del tutto ultimati, ci sono alcune piccole cose da fare, ma abbiamo voluto finalmente aprire”.

Sono ancora da completare alcuni lavori di rifinitura ma il sottopasso è da oggi percorribile, anche se l’inaugurazione ufficiale è prevista per ottobre.

Il nuovo sistema rotatoria-sottopasso di piazzale Boccherini, per un costo di 2,4 milioni euro, è inserito negli interventi Quartieri Social-Piu, il cui costo complessivo è di circa 8 milioni, finanziati per l’80 per cento con fondi dell’Unione Europea e per il restante 20 direttamente dal Comune. Con queste risorse è stato realizzato il parco pubblico, riqualificato piazzale Sforza e l’ex circoscrizione, proseguita la pista ciclabile di viale Puccini e sarà realizzato il centro civico, dove i lavori strutturali stanno per finire. Con le economie del primo progetto Piu (760mila euro) sarà riqualificata l’area a verde di via Amendola e piazza dei Caduti nei Lager e saranno realizzate nuove piste ciclabili tra via Ferraris e via Matteotti.

Infine, con il nuovo finanziamento della Regione Toscana per la mobilità sostenibile pari a 450mila euro, sarà realizzato un percorso sicuro per pedoni e ciclisti (piste ciclabili e marciapiedi) di collegamento fra le aree di intervento Piu Quartieri Social e la città: da via Togliatti, tramite via Rosselli e via Parri, si arriverà in viale Luporini, le cui nuove piste approderanno in piazzale Italia.

“L’opera è stata realizzata grazie a un bando della Regione Toscana – dice il consigliere regionale Stefano Baccelli – che ha elargito sei milioni di euro. Su Sant’Anna sono presenti altri quattro progetti per la riqualificazione del quartiere.
La Regione Toscana potrà inoltre disporre tramite il Mes di 2,3 miliardi da investire nella sanità. Si tratta di un progetto importante da non lasciarci sfuggire”.

Baccelli (Pd): “Sottopasso piazzale Boccherini grazie alla gestione dei fondi Ue della Regione”

Il video dell’assessore Celestino Marchini

Aperto sottopasso ciclopedonale di piazzale Boccherini. Vorrei ringraziare le maestranze, le ditte e i tecnici che hanno portato a compimento un opera costellata da ostacoli, ma ora che il sottopasso è aperto si può dire che è bello nel suo insieme.

Publiée par Celestino Marchini Assessore sur Jeudi 6 août 2020

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.