Confcommercio e Ccn: “Scarsa promozione degli eventi, Comune cambi rotta”

Chiesto un incontro urgente all’amministrazione comunale

Prendono posizione Confcommercio, il suo Centro commerciale Città di Lucca e la sua commissione Città di Lucca, in merito alla “scarsa promozione effettuata sinora dal Comune riguardo agli eventi estivi del territorio”.

“La questione – si legge in una nota congiunta – è già stata fatta presente all’amministrazione nelle settimane scorse, sia in forma verbale che in forma scritta. E si tratta di un tema, quello della promozione, già in condizioni normali di primaria importanza per una città che si è data da anni una vocazione turistica. Figuriamoci quest’anno, con le nostre imprese che si trovano loro malgrado e non certo per responsabilità proprie costrette a subire gli effetti di una situazione senza precedenti”.

“Eppure – prosegue la nota – nonostante questo quadro a dir poco allarmante e nonostante i principali eventi del territorio siano stati annullati, sinora è stato fatto poco o nulla per valorizzare quelle poche iniziative che le vigenti normative hanno consentito di far svolgere. Nel campo della promozione una amministrazione comunale ha un ruolo centrale che a Lucca sta venendo meno. Basta dare un’occhiata al sito internet ufficiale del Comune, dove la sezione ‘eventi’ è presente ma brilla – si fa per dire – solo per poca visibilità, staticità e aggiornamenti troppo diradati l’uno dall’altro. Un quadro che certo non aiuta chi in queste settimane si sta dando da fare per garantire un minimo di vitalità alla città: già mancano i grandi eventi, che grazie alla loro popolarità avevano la forza e la capacità di promuoversi da soli. E se poi non si valorizza quanto resta ecco che emerge l’immagine di una città dove chi è in cerca di svago ha la sensazione di non poter trovare qua nulla che possa fare al caso suo. E questo oltre a ‘regalare’ a Lucca una pessima pubblicità, è anche sbagliato. Visto che gli eventi, anche se ridotti, ci sono”.

“In altre realtà vicine – insiste la nota – le amministrazioni comunali si stanno dando da fare sui giornali, in tv, sul web e sui social cercando di garantire massima visibilità a quanto si svolge nei propri territori: perché invece a Lucca nessuno o quasi è a conoscenza di quello che la città offre? Va da sé che un evento non pubblicizzato diventa automaticamente un evento di fatto “inesistente” e questo è profondamente sbagliato. Per questa ragione – termina la nota – chiediamo un incontro urgente all’amministrazione comunale su questo argomento, con la forte convinzione che serva una netta e immediata inversione di rotta in termini di promozione per le settimane a venire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.