Quantcast

Al via gli eventi del Settembre Lucchese: confermato il Luna Park in piazzale Don Baroni

Ma non ci saranno fuochi né cerimonie di inaugurazione. L'assessora Mercanti: "È importante conciliare l'emergenza sanitaria con quella economica"

Dopo la stretta del governo sulle discoteche l’attenzione si sposta sugli eventi tradizionali, confermati a fatica dopo la fine del lockdown. L’arrivo del Luna Park segna da sempre l’inizio del Settembre Lucchese, la ripartenza delle attività economiche della città. Per questo è un passaggio importante, emblema di una Lucca che prova a reinventarsi, sempre e necessariamente nel rispetto delle misure anticontagio.

Non ci saranno fuochi d’artificio né cerimonie d’inaugurazione ma le attrazioni del Luna Park di piazzale Don Baroni apriranno le porte al divertimento sabato prossimo (22 agosto). Un divertimento che quest’anno avrà l’obbligo di mascherina, gel igienizzanti installati alle biglietterie, ingressi e uscite separate e un team di steward per garantire il rispetto delle norme anticontagio. Misure di prevenzione che dovranno essere adottate in tutte le iniziative del Settembre lucchese, come affermato dall’amministrazione comunale.

“Fino all’ultimo lavoreremo per portare avanti tutto quello che saremo in grado di organizzare nella piena sicurezza – afferma l’assessora alle attività produttive Valentina MercantiDietro a ogni evento ci sono posti di lavoro, e dietro ai posti di lavoro ci sono famiglie che devono andare avanti. Abbiamo rinunciato alle iniziative per le quali non era possibile garantire il rispetto delle norme di distanziamento, portato avanti quelle che con tanto lavoro siamo riusciti ad adeguare alle nuove misure di sicurezza. E il Settembre lucchese è una di queste. Settembre lucchese vuol dire tradizione ma anche lavoro per decine di attività, per questo è importante adesso conciliare l’emergenza sanitaria con l’emergenza economica”.

Per adesso, salvo altre strette da parte di governo o Regione, rimangono confermate anche le fiere di settembre, a partire da quella di Santa Lucia. Amministrazione, commissioni e forze dell’ordine sono ancora al lavoro per definire al meglio le modalità per lo svolgersi in sicurezza di tutti gli eventi annessi alla manifestazione.

“Stiamo studiando il modo per mantenere la Festa dei bambini, con la distribuzione dei biglietti gratuiti nelle scuole, per regalare anche ai più piccoli un sorriso in questo periodo di incertezze – spiega il presidente della commissione Luna Park Alberto De Luca – Avremo operatori della Croce Rossa e steward, dispositivi a ingressi e uscite delle attrazioni e tutti i dispositivi necessari per regalare ai visitatori un po’ di spensieratezza, così come previsto dalle linee guida della Regione. Staremo più attenti, noi come tutti, ma ripartire in sicurezza oggi è possibile e necessario”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.