Immobili comunali, sconti sugli affitti per commercianti e artigiani

Nuova misura dell'amministrazione per sostenere le piccole imprese

Uno sconto del 40% sul canone di affitto dal marzo scorso fino a settembre per imprese artigianali e commerciali che si trovano in immobili di proprietà dell’amministrazione comunale.

E’ la nuova iniziativa a sostegno delle piccole imprese locali, varata dalla giunta guidata dal sindaco Alessandro Tambellini. Una misura che va ad aggiungersi ad un fondo di 600mila euro da destinare a sostegno del pagamento dell’affitto di immobili commerciali ed artigianali per le attività colpite dall’emergenza covid19 che hanno dovuto effettuare la chiusura delle loro attività.

L’amministrazione comunale, con l’approvazione dell’ultima delibera, ha inteso agevolare le attività commerciali ed artigianali collocate in immobili di sua proprietà mediante la temporanea riduzione dei canoni di concessione stabiliti contrattualmente;l’ipotesi è quella della riduzione nella misura del 40% del canone relativo al periodo marzo 2020– settembre 2020 da applicare in via automatica per gli immobili concessi in uso a soggetti esercenti, attività commerciali o artigianali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.