Lucca, raffica di lavori nelle scuole per gli adeguamenti covid

Tra ordinarie e straordinarie manutenzioni, ecco la mappa dei cantieri avviati dal Comune

La scuola riparte. Anche a Lucca, dove è tutto pronto per affrontare il nuovo anno scolastico, con ambienti risistemati, decine e decine di lavori negli istituti, riorganizzazione degli spazi per garantire il rispetto delle distanze, adeguarsi ai protocolli Covid e permettere alle studentesse e agli studenti di stare in classe senza mascherina. Tutto pronto anche per quanto riguarda i servizi scolastici, trasporto e mensa: il primo partirà già dal primo giorno, mentre il secondo si avvierà – come ogni anno – nei primi di ottobre, in base alle varie necessità degli stessi istituti comprensivi.

L’amministrazione Tambellini ha svolto, soprattutto grazie al lavoro degli assessorati all’istruzione e all’edilizia scolastica e al lavoro degli uffici, una ricognizione di tutte le esigenze delle scuole, in un’ottica di massima collaborazione anche con i dirigenti scolastici. Il tutto ha portato all’investimento di oltre 300mila euro di interventi strutturali dedicati agli adeguamenti Covid, concordati proprio con i dirigenti. Altri 210mila euro, invece, vengono dedicati alla fornitura di arredi, tendaggi e pareti mobili, per la suddivisione degli spazi comuni (come le sale mensa) senza danneggiare le strutture murarie, ma privilegiando l’acquisto di strutture utilizzabili anche a epidemia Covid conclusa.

È stata un’estate di lavori nelle scuole lucchesi. L’amministrazione comunale ha infatti eseguito interventi per la manutenzione e il miglioramento funzionale delle scuole materne, elementari e medie dei 7 istituti comprensivi del territorio. Solo nel 2020 vengono dedicati al capitolo edilizia scolastica circa 2 milioni di euro, ai quali vanno aggiunti altri 460.000 euro che Lucca Riscossioni e Servizi srl utilizzerà, sempre nel corso di quest’anno, per migliorare gli impianti elettrici e adeguarli alle nuove normative.

I cantieri. Sono stati realizzati interventi in otto plessi scolastici tra scuola materna ed elementare e in particolare a Il Girasole e Dante Alighieri di piazzale S. Donato (nuove aule, pareti in cartongesso e aule metodo Montessori), Il Giardino e Pascoli, di piazza Santa Maria Bianca (sostituzione ventilconvettori e manutenzioni e miglioramento impianto elettrico), Giusti di via Don Minzoni, Martini di San Marco (nuovi ambienti, imbiancatura, rinnovati bagni e infissi, cancello di sicurezza su terrazza, miglioramento dell’impianto elettrico), Civitali a Monte San Quirico (manutenzioni bagni), Nieri a Ponte a Moriano (tre  nuovi ambienti per uso archivi e laboratori), Nave (nuovi impianti nei bagni) e in quello di Balbano (restauro finestre e miglioramento impianto elettrico).

Interventi e manutenzioni in altre otto scuole materne: Pontetetto (impianto elettrico), Rodari in Vecchi Pardini, Papini in via Matteotti (nuove pareti, imbiancature), Salicchi a S. Marco (caldaia, intonaci e revisione coperture), Arancio e San Filippo (nuova recinzione, riqualificazione dell’ingresso, rifacimento impermeabilizzazione copertura), Picciorana, Fagnano, Nozzano San  Pietro.

Lavori in sedici scuole elementari: Collodi, p.le A. Moro (nuova aula tinteggiature rifacimento impermeabilizzazione copertura e miglioramento impianto elettrico), Santa Maria del Giudice (varie manutenzioni intonaci e tinteggiature impianti nei bagni e miglioramento impianto elettrico), San Lorenzo Vaccoli (impianto elettrico), Sorbano del Vescovo (sostituzione fan-coil con otto radiatori, miglioramento impianto elettrico), Don Milani in via Matteotti (nuovi ambienti, nuovi radiatori e miglioramento impianto elettrico), Sant’Angelo (miglioramento impianto elettrico), San Donato (sostituzione impianti bagni, sostituzione finestre e miglioramento impianto elettrico),  Vallebuia (in fase avanzata lavori per il nuovo parcheggio), San Cassiano a Vico (lavori prevenzione incendi e sostituzione vetri), Lombardo Radice (miglioramento impianto elettrico), Antraccoli (tinteggiatura e arredi), Donatelli a San Vito (imbiancatura, miglioramento impianto elettrico), Fornaciari a San Filippo (sostituzione fan-coil con radiatori, imbiancatura, miglioramento impianto elettrico), Montuolo (miglioramento impianto elettrico, copertura e finestre), Pistelli a Nozzano (miglioramento impianto elettrico, servizi igienici e porte e finestre), Sardi a Sant’Alessio (allaccio alla fognatura e miglioramento impianto elettrico). Alle scuole primaria e media di Santa Maria a Colle restaurato locale di servizio, ristrutturata la batteria bagni, impermeabilizzazione della copertura e scala di emergenza lato nord, miglioramento dell’impianto elettrico.

Lavori in sei scuole medie: in particolare nella Carducci di piazza san Ponziano (in fase di realizzazione compartimentazione del primo piano), Da Vinci a San Concordio (ampliamento di una classe, ripresa intonaci e tinteggiatura, riparazione di porzione di falda di copertura, realizzazione di parete in cartongesso zona uffici), Del Prete a Sant’Anna (interventi anti-sfondellamento, sostituzione caldaia, nuovi ambienti, lavori di miglioramento dell’impianto elettrico),  Massei a Mutigliano (lavori di miglioramento dell’impianto elettrico),  Buonarroti a Ponte a Moriano (abbattimento tre pareti per nuovi ambienti, laboratorio convertito in aula didattica, ascensore per abbattimento barriere architettoniche, lavori di miglioramento dell’impianto elettrico), Chelini a San Vito (conversione aula professori in aula didattica con realizzazione di nuova aula docenti, interventi nel salone d’ingresso per realizzazione nuova aula, realizzazione di parete in ferro e vetro per realizzazione nuova aula nel salone d’ingresso. Sostituzione di vetri nel salone della scuola e installazione di pellicole su vetri di grandi dimensioni del piano primo, nuova stanza per allievi con disabilità, nuovo locale infermeria, tinteggiatura interna ed esterna dei nuovi locali realizzati, lavori di miglioramento dell’impianto elettrico).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.