Riaprono le scuole, ma in alcune i lavori sono da completare. Menesini: “Tutti gli istituti adeguati alle norme antivirus”

Il presidente della Provincia: "Non sarà un avvio perfetto ma gli ultimi dettagli saranno aggiustati in breve"

Non sarà un inizio di anno scolastico perfetto. Lo ammette anche il presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini. Alcuni lavori, dovuti agli adeguamenti per il coronavirus, non sono ancora stati completati mentre altre scuole sono ancora alle prese con le ultime sistemazioni. Era prevedibile e previsto.

“Non sarà tutto perfetto domani – afferma Menesini – . Ci saranno un po’ di cose da aggiustare o da migliorare nelle nostre scuole o nel trasporto. E lo faremo. Domani le nostre scuole però – e non è cosa banale – aprono in sicurezza. Abbiamo fatto gli inteventi per renderle rispettose della normativa relativa al Covid-19.  Sto parlando sia delle scuole superiori di Lucca, Valle del Serchio e Versilia, sia delle scuole d’infanzia, primarie e medie di Capannori.  Non è poca cosa, anzi. È un gran bel punto di partenza perché da domani si migliori anche quello che non piacerà dell’avvio. Per cui, sapete cosa vi chiedo? Oggi passiamo ai nostri figli soltanto la bellezza del ricominciare la scuola con i propri compagni.  Ne hanno bisogno loro, ne abbiamo bisogno noi. Sarà un anno diverso, strano e complicato.  Ma nessuno sarà solo e troveremo le soluzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.