Aci Lucca partecipa alla settimana europea della mobilità

Il tema di quest'anno sarà emissioni zero

Emissioni zero, mobilità per tutti è questo il tema della settimana europea della mobilità, giunta alla 19esima edizione. Un appuntamento irrinunciabile al quale partecipa anche Aci Lucca, insieme ai suoi vertici per confermare il proprio impegno sulla strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita nelle nostre città.

L’Aci Lucca, insieme all’Automobile Club d’Italia, partecipa alla settimana promuovendo e sostenendo l’importanza di attuare scelte di trasporto economicamente sostenibili volte a favorire un ambiente urbano con emissioni sempre più ridotte, città smart a “mobilità intelligente”, e, soprattutto, inclusive, per raggiungere l’ambizioso ma fondamentale traguardo delle emissioni zero entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.

“Bisogna preferire mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, diffondere una migliore conoscenza sul tema delle emissioni collegate all’impiego dei diversi carburanti e adottare comportamenti che rispettino sia le persone che l’ambiente, anche quando si utilizzano mezzi ecologici, per favorire l’accessibilità e l’inclusività di tutti i cittadini» hanno affermato Luca Gelli e Luca Sangiorgio, rispettivamente presidente e direttore di Aci Lucca.

“Un ambiente sostenibile e sicuro è la base imprescindibile della nostra mobilità presente e futura – continuano – la prevenzione dell’incidentalità e l’adozione di comportamenti corretti da parte di tutti – automobilisti, motociclisti, ciclisti, pedoni e utilizzatori dei nuovi veicoli di mobilità leggera– deve, poi, costituire una priorità correlata alla sostenibilità, in quanto le finalità sono condivise: rispetto del diritto a muoversi in un ambiente idoneo, non pericoloso ma, soprattutto, non dannoso per la salute”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.