Pattinaggio, al Polo Fiere gli allenamenti di Lucca Roller Club e Skating Club Lucca

L'assessore Ragghianti ha presentato la soluzione alle società. Si attendono i lavori alla pista dell'ex ostello

Gli iscritti alle due associazioni sportive Lucca Roller Club e Skating Club Lucca si alleneranno al Polo Fiere, nel grande vano collocato al piano superiore dell’edificio e gestito da Lucca Crea.

A fornire la soluzione transitoria – in attesa che vengano terminati i lavori alla pista di pattinaggio di via del Brennero – è stato l’assessore allo sport Stefano Ragghianti che ha incontrato stamattina (28 settembre) una rappresentanza delle due associazioni sportive per illustrare ciò che l’amministrazione comunale ha concretamente fatto al fine di risolvere il problema degli allenamenti dei giovani pattinatori lucchesi.

“Ho voluto presentare ai diretti interessati la soluzione pensata di concerto con Lucca Crea – spiega l’assessore Ragghianti – in modo che potessero valutarla serenamente. Nel corso di queste settimane l’amministrazione ha infatti lavorato sottotraccia, per consentire il proseguimento di un’attività sportiva che vede impegnati moti giovani e bambini, lucchesi e non solo. Lo abbiamo fatto, ci tengo a dirlo, e lo avremmo comunque fatto a prescindere dalle ripetute sollecitazioni che sono giunte a mezzo stampa e che alcune volte, dispiace constatarlo, hanno utilizzato toni anche un po’ arroganti, come se chi amministra non avesse a cuore la risoluzione dei problemi. Cosa, questa, assolutamente non vera”.

Per mettere a disposizione il locale del Polo Fiere, l’amministrazione dovrà corrispondere un affitto a Lucca Crea, mentre l’attività di sanificazione degli ambienti sarà a cura di Lucca Roller Club e di Skating Lucca. Le due associazioni potranno allenarsi tutti i giorni, dal lunedì al sabato, in orario pomeridiano e serale: come è stato spiegato ai loro rappresentanti, l’attività dovrà essere interrotta solo per brevi periodi, quando il locale in questione sarà occupato da eventi gestiti da Lucca Crea.

Nel frattempo si attendono i lavori alla pista di pattinaggio dell’ex ostello. L’intervento, che metterà in completa sicurezza la pista costruita nei primi anni Ottanta, è finanziato grazie a un contributo regionale di 48mila euro, a cui l’amministrazione ha aggiunto ulteriori 100mila euro, mentre una piccola quota di compartecipazione è stata prevista anche da parte dell’associazione sportiva Lucca Roller Club.

“Domani sera – aggiunge l’assessore Stefano Ragghianti – in consiglio comunale discuteremo dello sport e dell’impiantistica sportiva nel comune di Lucca. L’amministrazione Tambellini, nel corso del primo mandato e di quello attuale, ha lavorato molto, anche nel reperire risorse finanziarie da soggetti terzi, per mantenere e migliorare gli impianti dedicati alla pratica sportiva sul territorio lucchese, che per lo più sono strutture vetuste, con tutti i problemi che ne conseguono, anche dal punto di vista dell’adeguamento alle nuove normative. Mi auguro che si possa serenamente riconoscere questo impegno; dopo di che ben venga il confronto, se non è strumentale ma costruttivo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.