Musei nazionali, ampliati gli orari di apertura a Villa Guinigi e Palazzo Mansi

L'operazione è stata possibile grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Lucca

Da domani (1 ottobre) la direzione regionale Musei della Toscana amplia gli orari di apertura dei Musei nazionali di Lucca.

Grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca infatti, il Museo di Villa Guinigi e il Museo di Palazzo Mansi saranno aperti oltre al consueto orario pomeridiano (12-19,30) anche la prima e la terza domenica del mese dalle 8 alle 19,30, il martedì e il giovedì mattina dalle 8 alle 12  e in occasioni delle principali festività del 2020 e dei primi nove mesi del 2021, con personale specializzato e qualificato che supporterà, nelle attività di accoglienza e vigilanza, il personale interno. L’ampliamento dell’orario di apertura dei due siti museali favorirà anche un incremento dei progetti di valorizzazione e dell’offerta didattica ed educativa rivolti principalmente alle scuole.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha sostenuto l’iniziativa tramite un contributo erogato nell’ambito delle opportunità concesse dallo strumento Art bonus, grazie al quale ha preso vita il progetto La fruizione ampliata: attività di comunicazione e didattica dei musei nazionali di Lucca: Palazzo Mansi e Villa Guinigi.

Tale raccolta nasce in seno a una lunga cooperazione tra direzione regionale Musei della Toscana e la Fondazione bancaria lucchese, rinnovata nel 2019 da una apposita convenzione, che comprende anche un aggiornamento della comunicazione esterna dei due Musei, con rinnovate brochure ed apparati, attività di supporto alla direzione, ma anche laboratori e progetti didattici destinati alle scuole di vario ordine e grado e ad ambiti e pubblici diversi. Tra questi, Detective al Museo e Parlar d’Arte, appuntamenti settimanali del giovedì a villa Guinigi e del venerdì a palazzo Mansi. Il tutto nell’ambito di in un ampio e proficuo rapporto dei musei col territorio.

Detective al museo è un percorso didattico per ragazzi dai 6 ai 12 anni. Propone un gioco sul complesso e affascinante mondo del restauro delle opere d’arte. Un detective indagherà per risolvere un mistero insieme ai ragazzi che saranno per l’occasione i suoi agenti speciali. L’osservazione di ogni dettaglio porterà a scoprire in modo concreto i rischi e i danni che possono subire dipinti e statue senza una corretta conservazione.
L’iniziativa è in programma ogni giovedì pomeriggio (1, 8, 15, 22 e 29 ottobre) dalle 17 alle 18,30.

Per prenotazioni e informazioni: drm-tos.servizieducativi.lu@beniculturali.it (massimo 12 partecipanti; il percorso sarà attivato con un minimo di 5 partecipanti; con una singola prenotazione si potrà prenotare al massimo per due bambini).

Laboratorio per adulti di narrazione delle sensazioni e delle idee nate dalla visione di opere d’arte scelte dalla collezione di dipinti del Museo di Palazzo Mansi, Parlar d’Arte è una nuova modalità di visita in un percorso selezionato che invita i partecipanti a condividere le proprie percezioni davanti alla singola opera, al gruppo e a sé stessi. L’attività si rivolge a pubblici vari, con diverse proposte di visione delle opere d’arte finalizzate a sollecitare ed evocare il ricordo per richiamare e condividere le narrazioni personali ed intuitive. Secondo stili e modalità soggettive si enfatizzeranno le emozioni e le riflessioni, le varie forme espressive di ognuno, nella libertà delle associazioni spontanee motivate dal gruppo.

Il laboratorio si terrà ogni venerdì pomeriggio (2, 9, 16, 23 e 30 ottobre), dalle 17 alle 18,30. Per prenotazioni e informazioni: drm-tos.servizieducativi.lu@beniculturali.it (massimo 6 partecipanti).

Molte anche le aperture straordinarie diurne e serali in programma nell’ambito del piano di valorizzazione del patrimonio museale della direzione regionale, con un articolato programma di incontri, presentazioni, concerti e visite guidate tematiche.

Il primo appuntamento è nel giardino del Museo di Villa Guinigi, sabato (3 ottobre), dalle 15. Il Collettivo Itinerante Formazione Ricerca Azione (Cifra), presenterà Materiale Umano, una performance teatro danza realizzata col supporto dell’associazione lucchese Asd Fuoricento Danza. Tutte le aperture e le visite si svolgeranno nel rispetto delle misure di prevenzione dal rischio di infezione da Covid-19 indicate in dettaglio sulle pagine dei musei.

Nuovi orari di apertura di apertura da ottobre 2020. Prima e terza domenica del mese dalle 8 alle 19,30 (ultimo ingresso alle 18); martedì e giovedì dalle 8 alle 19,30 (ultimo ingresso alle 18); mercoledì-giovedì-venerdì-sabato dalle 12 alle 19,30 (ultimo ingresso alle 18).

Aperture straordinarie. Sabato 31 ottobre e sabato 14 novembre apertura serale 19,30-2,.30 (ultimo ingresso 21,30); Lunedì 30 novembre e 7 dicembre apertura pomeridiana 15,00-19,00 (ultimo ingresso alle 18). L’8 e il 26 dicembre, il 4 e 5 aprile (Pasqua e Pasquetta), il 25 aprile, l’1 maggio, il 2 giugno, 1il 5 agosto eil  13 settembre 2021, orario continuato dalle 8 alle 19,30 (ultimo ingresso alle 18).

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.