S. Michele in Escheto, via al restyling della rotatoria foto

I lavori partiti stamani prevedono un intervento di manutenzione da 25mila euro

Restyling in arrivo per la rotatoria di San Michele in Escheto.

L’opera, realizzata dall’amministrazione Tambellini nel corso del primo mandato per fluidificare il traffico all’incrocio fra via del Brennero e la bretellina che da Pontetetto porta a viale Europa, era stata allestita al suo interno con pietre bianche di fiume, in attesa di reperire ulteriori risorse da utilizzare per completarla anche dal punto di vista estetico.

Adesso, per una spesa complessiva di circa 25mila euro, sono iniziati gli interventi che prevedono lo smontaggio dell’attuale pavimentazione e il successivo allestimento della terra vegetale, sulla quale verranno impiantati in parte manto erboso e in parte piante perenni da fioritura, con una tipica struttura ‘a spicchi’.

“Si tratta di un piccolo intervento – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini – a cui però tenevamo molto per una questione di decoro, trattandosi peraltro di una rotatoria posizionata proprio nel punto di arrivo, a Lucca, della strada che collega Pisa alla nostra città: una sorta di biglietto da visita, che volevamo fosse valorizzato anche dal punto di vista più strettamente estetico”.

I lavori all’aiuola sono iniziati questa mattina e termineranno in circa venti giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.