Deccio di Brancoli e Tramonte, torna potabile l’acqua dell’acquedotto del Borellone

Stamani (13 ottobre) il Comune ha revocato l'ordinanza dello scorso 7 ottobre

Torna potabile l’acqua dell’acquedotto del Borellone. Stamani  (13 ottobre) il Comune ha revocato l’ordinanza dello scorso 7 ottobre, con la quale si vietava agli abitanti di Deccio di Brancoli e Tramonte l’utilizzo dell’acqua per fini potabili a causa del superamento di alcuni parametri di qualità dal punto di vista batteriologico.

Adesso, sulla base di nuove analisi condotte da Geal sia sul serbatoio del Borellone che sulla fontana del cimitero di Deccio di Brancoli che hanno certificato il ritorno dei parametri entro i limiti previsti dalla legge, i cittadini delle due frazioni della Brancoleria potranno tornare ad utilizzare l’acqua del condotto pubblico per tutti gli usi, compresi quelli potabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.