Lucca Changes, ridotti gli eventi a causa del coronavirus: appuntamenti in sole 3 sale. “In città solo chi ha il biglietto”

La manifestazione è confermata ma è stato necessario rimodulare il programma dopo l'ultimo decreto

Parte il conto alla rovescia per l’inizio di Lucca Changes, il nuovo format di quest’anno del festival Lucca Comics & Games, molte le novità in cantiere in questa edizione, sempre con un occhio di riguardo al rispetto delle normative sulla sicurezza. Sono proprio le novità dovute alle regolamentazioni contenute nel nuovo decreto governativo, con cui lo staff di Lucca Crea si è dovuto confrontare rimodulando il programma: gli eventi in presenza, infatti, scendono da 50 a 30 e si svolgeranno in sole tre sale. L’imperativo degli organizzatori è preciso: a Lucca dovranno venire soltanto coloro che sono in possesso del biglietto per eventi che non sono stati cancellati. Gli altri saranno rimborsati. E saranno effettuati i controlli necessari per evitare assembramenti e presenze in numero maggiore a quelle massime previste.

A presentare le novità e gli ospiti in collegamento online, il direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina, affiancato dalla nuova presidente Francesca Fazzi.

Sulla necessità condivisa di confermare la manifestazione è intervenuto il sindaco Alessandro Tambellini.

“Voglio fare un grosso saluto a tutta la comunità lucchese e a tutto lo staff di Lucca Crea che ha lavorato con passione in questi mesi, molto di più degli anni passati – dice Tambellini – Lucca Changes è una novità che si è vista inevitabile a causa dei criteri di prudenza contenuti nei regolamenti. L’obiettivo è stato quello di non interrompere l’edizione ma dargli una continuità e per questo voglio ringraziare ancora una volta lo staff organizzativo che ha affrontato un duro lavoro, adattando l’evento alla nostra vita del 2020. Ringrazio la Rai, che ci consente di arrivare alle centinaia di migliaia di appassionati d’Italia e d’Europa – conclude – Mi auguro che Lucca Changes si svolga nel migliore dei modi, un preludio alla continuità che speriamo di ritrovare al più presto”.

“Negli anni passati Lucca Comics & Games ha sempre interpretato il cambiamento e ogni edizione si è sempre caratterizzata dalle novità presentate – ha aggiunto – Lucca Changes è un modo per innestare dei nuovi cambiamenti al format dell’evento che già conosciamo, per poterli inserire nelle edizioni future, sfruttando un’occasione e sperimentando nuove realtà in un momento molto particolare per tutti noi, in cui stiamo affrontando una seria minaccia sanitaria”.

Dopo le dimissioni di Mario Pardini dalla carica di presidente di Lucca Crea, a raccoglierne la sua eredità è stata nominata Francesca Fazzi.

“Sono felice ed emozionata per la fresca nomina – dice la neo presidente di Lucca Crea, Francesca Fazzi – Poter osservare dal vivo il gruppo di lavoro è stato veramente interessante, la presentazione di queste proposte con grandi contenuti, vicini all’attualità del mercato, individuando partner importanti, interpretando il cambiamento che è il titolo appunto dell’edizione di quest’anno: Lucca Changes”.

“Sono cittadina lucchese – prosegue la presidente – e come cittadina conosco bene il pubblico di Lucca Comics e sono sicura che ognuno potrà vivere questa situazione con la massima responsabilità. Si tratta di un appuntamento importante per la nostra città ed è importante anche mantenere immutate le date in cui si tiene la manifestazione, che sono diventate oramai identitarie”.

Le nuove regole contenute nel decreto hanno costretto lo staff di Lucca Comics a compiere dei nuovi cambiamenti, la conferenza stampa, prevista per il 19 ottobre è stata spostata di 72 ore, nelle quali sono stati studiati i cambiamenti necessari a far svolgere l’evento.

“Invito il pubblico a venire a Lucca solo se si è in possesso del biglietto. La manifestazione che si svolge in presenza si doveva comporre di 10 auditorium in cui si sarebbero presentati 50 eventi. Purtroppo a seguito delle nuove norme è stato decisa una rimodulazione e abbiamo mantenuto le location a 3, che saranno il cinema Astra, il teatro del Giglio e l’auditorium di san Girolamo in cui si svolgeranno 30 eventi. Tutti gli incontri rispetteranno le normative sulla sicurezza, ci sarà bisogno di una prenotazione e sarà previsto un prefiltraggio per parteciparvi – prosegue Vietina –. Abbiamo rinunciato a Casa Rodari, che si doveva svolgere a Villa Bottini, ma nonostante tutto abbiamo mantenuto tutto il palinsesto previsto. Non si terrà al Real Collegio il Cosplay Contest, ma sabato 31 al teatro del Giglio. Abbiamo dovuto rinunciare al Pop Up store che doveva essere tenuto alla Cavallerizza, sarà possibile trovare le novità disponibili direttamente nei negozi che si sarebbero occupati della gestione, Il Collezionista di piazza san Giusto e ‘Dungeon Dice’ a sant’Anna. Si terranno regolarmente le mostre, Rodari alla Cavallerizza e i Dreamers a Palazzo Ducale”.

La scelta di non tenere alcuni eventi è stata volontaria, tutte le dinamiche presentate rispondono ad una progettazione che era già state definita preventivamente ed è messa in campo nell’arco di 48 ore. Lo staff tiene a sottolineare che alla luce dell’ultimo decreto è stato necessario rimodulare gli eventi che si terranno a Lucca.

Lucca Crea (società organizzatrice di Lucca Comics and Games) ha portato a conoscenza le autorità di pubblica sicurezza (Prefettura e questura) sulle nuove modalità con cui si svolgeranno le attività nel centro storico.

Lucca Changes nella sua versione definitiva, in presenza si svolgerà in tre location adibite ad incontri con autori – cinema Astra, teatro del Giglio e auditorium san Girolamo –, per un totale di 30 eventi e due mostre, alla Cavallerizza Rodari e a Palazzo Ducale i Dreamers. Per partecipare agli eventi in presenza bisognerà acquistare i ticket, che da alcuni giorni sono già disponibili online.

Cosa succederà a chi ha già acquistato un biglietto degli eventi in presenza annullati? “Riceverà un rimborso completo – precisa il direttore Emanuele Vietina – potrebbe anche decidere di convertire il suo biglietto in altri eventi in presenza che si terranno. Oltre a questo e vale anche per chi ha acquistato la bag Campfire (per adesso ne sono state vendute 3000), potranno avere un biglietto ridotto per la prossima edizione di Lucca Comics & Games”.

Vietina ha sottolineato, intervenendo dopo la conferenza nella riunione delle commissioni, che “Lucca Changes non è Lucca Comics, ma è un progetto per il futuro”, intendendo che puntare sul digitale e la crossmedialità sarà una cifra anche delle prossime edizioni, a fianco alla manifestazione tradizionale che, si augurano gli organizzatori, potrà tornare regolarmente nel 2021.

Una delle novità introdotte da Lucca Changes è la ricerca e il consolidamento di numerosi partner importanti che aiuteranno a raggiungere tutta la comunità degli appassionati, sparsi per il mondo. Tra tutti i partner che non hanno voluto perdere l’occasione, quest’anno spicca la Rai, come sottolinea la direttrice di Rai Gold, Roberta Enni .

“La collaborazione tra Lucca Comics e Rai 4 e Rai Gold ha una lunga tradizione – precisa Roberta Enni, in collegamento da remoto alla conferenza – C’è una grande attitudine e fiducia nel lavorare insieme e siamo pronti a metterci in campo per affrontare questo cambiamento”.

Oltre ai soliti format della Rai, quest’anno il loro impegno è ulteriormente incrementato.

“Cogliendo l’occasione che si è presentata abbiamo deciso di aumentare il nostro impegno, oltre allo speciale del programma Wonderland, dedicato alla manifestazione che si terrà il 10 novembre in seconda serata su Rai 4, verrà seguita anche la cerimonia di apertura dedicata a uno degli sdoganatori del fumetto, il giornalista Vincenzo Mollica”.

La cerimonia si terrà in presenza il 29 ottobre alle 12 e verrà trasmessa in seconda serata su Rai 4, venerdì 30 ottobre: in quell’occasione anche il giornalista Roberto Mollica potrà calcare le proprie mani nel cemento ed entrare di diritto nella Walk of Fame di Lucca.

“Un terzo appuntamento si terrà sabato 31 ottobre in seconda serata, sempre su Rai 4 – prosegue la direttrice Roberta Enni – in cui verrà trasmessa la premiazione degli oscar del fumetto. Altre iniziative legate a Rai 4, Rai Gold e Rai movie, riguarderanno la presentazione di tre nuove serie tv Project Blue Book dal tema fantasy, Tribes and Empires: La Profezia di Novoland di fnatascienza e Ransom di genere crime/poliziesco”.

Altro partner di grande spessore che vivacizzerà l’evento con i suoi contenuti è Rai Play.

“Grazie mille, sono estremamente felice di poter collaborare con Lucca Changes – dice Maurizio Imbriale, vicedirettore di Rai Play – Il nostro obiettivo è sempre stato quello di puntare su un pubblico giovane, Lucca Comics per noi è un evento strategico. Il nostro impegno si concentra con la selezione di 20 prodotti di cui 7 originali e 13 documentari prodotti in esclusiva, tra cui l’intervista a Go Nagai. Ma il canale presenterà anche numerose serie tv e film a tema festival, il tutto sarà online dal 29 ottobre”.

L’implementazione del sistema comunicativo diventa la forza di Lucca Changes e anche per questa edizione non poteva mancare l’intervento di Radio 2.

“Ringrazio chi ci sta seguendo e in un contesto del genere, voglio fare i miei complimenti allo staff per quello che stanno facendo – dice la conduttrice radiofonica Andrea Delogu – Nei nostri programmi racconteremo e faremo anche vedere, perchè oggi siamo anche in visual radio, ciò che accadrà nei vari campfire sparsi per l’Italia. Siamo contenti di esserci per trovare un modo di far capire alle persone che arte e cultura ci possono essere comunque”.

Il programma dell’area movie

Con una speciale sorpresa per il pubblico verranno presentati a Lucca in anteprima dei contenuti esclusivi di Diabolik, l’attesissimo film diretto dai Manetti Bros. in uscita il 31 dicembre con 01 Distribution. 01 Distribution presenterà inoltre a Lucca dei contenuti speciali di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti nelle sale italiane dal 16 dicembre.

In occasione dell’uscita di The turning – La casa del male, esclusiva per l’Italia Leone Film Group in sala dal 29 ottobre per 01 Distribution, il pubblico di appassionati potrà incontrare sui canali digitali del festival la regista Floria Sigismondi, artista poliedrica che ha lavorato per il cinema e la tv (The Runaways, The Handmaid’s Tale), ma anche come acclamata regista di video musicali a fianco delle più grandi star da David Bowie a Justin Timberlake, da Bjork a Rihanna e molti altri. Durante l’incontro la regista parlerà di The turning – La casa del male, il giallo della casa stregata ispirato al romanzo Il giro di vite di Henry James, ma anche della sua carriera.

A Lucca Changes sarà presentata una delle serie tv più attese della stagione: Matteo Rovere terrà infatti una masterclass online dove presenterà Romulus, la serie tv creata dallo stesso Rovere, da lui diretta con Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale e prodotta da Sky, Cattleya e Groenlandia, dal 6 novembre su Sky e in streaming su Now tv. Un mondo primitivo e brutale, governato dalla natura e dagli dèi, da cui sorgerà uno degli imperi più grandi e potenti di sempre. Fra storia e leggenda, al centro di Romulus, l’epico racconto della nascita di Roma interpretato da un cast guidato da Andrea Arcangeli, Marianna Fontana e Francesco Di Napoli, con la sceneggiatura di Filippo Gravino, Guido Iuculano e dello stesso Matteo Rovere.

Verrà inoltre mostrato in anteprima il documentario esclusivo Romulus: making of di una leggenda, prodotto da Sky e Groenlandia, diretto da Marco Pianigiani e scritto da Emanuele Cava che si potrà vedere prossimamente su Sky e NOW TV. Per il pubblico di Lucca Changes sarà dunque possibile scoprire come viene concepita una serie imponente come Romulus e come i produttori muovono i primi passi, trasformando un’intuizione in un prodotto seriale così ambizioso.
Dal mondo delle serie tv, un imperdibile appuntamento con Rai4 che presenterà le novità della prossima stagione, con contenuti esclusivi in prima visione assoluta di Tribes and Empires: La Profezia di Novoland, serie epic-fantasy cinese tratta dall’omonimo romanzo di Jin Hezai incentrata sui giochi di potere di diverse famiglie reali, e Ransom, serie poliziesca ispirata alla figura di Laurent Combalbert, esperto di negoziati e crisi internazionali. Durante l’incontro di presentazione sarà in collegamento anche Frank Spotnitz, sceneggiatore e produttore che ha iniziato la sua più che ventennale carriera con The X-Files, fino ai successi più recenti con The Indian Detective, Ransom, I Medici e l’attesissimo Leonardo. Rai4 presenterà inoltre in anteprima il primo episodio di Project Blue Book, serie di fantascienza su un programma top secret dell’aviazione americana attivo negli anni ’50 e dedicato all’avvistamento degli UFO.

Sabato 31 ottobre, Warner Bros. Entertainment Italia presenta Good Morning Dc!, l’evento incentrato sui personaggi femminili dell’universo DC Comics: origini, significati, e impatto culturale delle DC ladies, da Wonder Woman, passando per Harley Quinn e Supergirl, fino a Catwoman. A seguire, Infinity in collaborazione con Warner Bros porterà a Lucca Comics & Games Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn)”, con una speciale proiezione del film diretto da Cathy Yan, con Margot Robbie protagonista che torna a vestire i panni di Harley Quinn. Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), disponibile su Infinity in 4K, è una storia contorta raccontata dalla stessa Harley, come solo lei sa fare. Quando il malvagio narcisista di Gotham, Roman Sionis (Ewan McGregor), e il suo zelante braccio destro, Zsasz, prendono di mira la piccola Cass, la città viene messa sotto sopra per trovarla. Le strade di Harley, Huntress, Black Canary e Renee Montoya si incrociano, e l’improbabile quartetto non ha altra scelta che allearsi per sconfiggere Roman.
Domenica 1° novembre, Mediaset Play dà appuntamento al pubblico di appassionati per annunciare l’evento di celebrazione del trentennale di Fantaghirò, miniserie cult fantasy degli anni Novanta, che si terrà nel 2021.
La saga completa di Fantaghirò – diretta da Lamberto Bava con Alessandra Martines, Kim Rossi Stuart, Brigitte Nielsen, Nicholas Rogers, Angela Molìna e Ursula Andress – è disponibile su Mediaset Play.

Dal cinema, alle serie tv fino al fumetto

Tra gli appuntamenti al cinema Astra, in una perfetta commistione tra musica e fumetto, due “eroine” del contemporaneo si incontreranno per parlare di identità di genere.

Myss Keta, icona pop che con il suo brano cult Le ragazze di Porta Venezia ha scritto un vero e proprio manifesto della sorellanza, del girl power, della queer culture e della libertà, e Fumettibrutti, grande fenomeno del fumetto italiano e voce della sua generazione che ha consolidato il suo successo con l’ultimo P. La mia adolescenza trans, saranno protagoniste dell’incontro M¥SS KETA e Fumettibrutti – Gender Power (venerdì 30 ottobre, live dal Cinema Astra, alle 18, disponibile anche in streaming sul sito www.luccachanges.com).

Quando Max Pezzali incontra Roberto Recchioni nasce Qualcosa di nuovo e qualcosa di classico, un dialogo per parlare del nuovo album del cantautore ma anche delle icone degli anni ’90, dagli zainetti alle autoradio, passando per Dylan Dog e gli 883.

Korea comes to Italy! C&C Revolution Inc. è un’azienda Koreana focalizzata sui webtoons e sulla creatività senza limiti, che sviluppa contenuti, dalla progettazione e creazione alla pubblicazione e distribuzione. Questa agenzia sbarca a Lucca Changes per raccontare al pubblico del festival la meraviglia dei webtoon coreani e realizzando alcuni panel digitali con il coinvolgimento di due artisti d’eccezione come Kim Jung Gi e Pang-E! E ancora, Pang-E ci mostrerà come dipingere i webtoon mentre disegnerà una pagina del suo popolare fumetto A Royal Princess with Black Hair per mostrare come i webtoons coreani vengono disegnati e colorati digitalmente (30 ottobre, 12 online); mentre il maestro dell’illustrazione Kim Jung Gi realizzerà la sua versione del poster di Lucca Changes (24 ottobre, 18, online); infine Kim Jung Gi e Pang-E lavoreranno insieme per completare una bellissima illustrazione (31 ottobre, 12, online).

Edizioni Bd e J-Pop Manga si presentano a questa edizione di Lucca Comics & Games con una ricchissima offerta, a partire da cinque contenuti esclusivi direttamente dal Giappone per raccontare e celebrare il Manga in tutte le sue forme, disponibili su RaiPlay dal 29 ottobre. Appuntamento in streaming dunque per godersi Le fiabe in chiaroscuro con: Nagabe: l’autore del successo Girl from The Other Side si racconta ai fan italiani in un’intervista showcase. Dal suo amore per gli animali antropomorfi al messaggio d’inclusione nelle sue opere, scopriamo il mondo interiore di questo autore dal tratto forte ma delicato, osservandolo mentre disegna delle illustrazioni esclusive. Go Nagai: il costruttore di mitologie: il leggendario autore di Jeeg Robot e Mazinga si racconta in una speciale intervista rilasciata per il pubblico italiano.

Torna poi il momento degli annunci lucchesi sulle future novità editoriali di Edizioni Star Comics, movimentati quest’anno in un esilarante e toccante incontro-scontro fra Italia e Giappone, da una guest star d’eccezione: la stella nascente della scena stand-up comedy italiana Yoko Yamada (venerdì 30 ottobre, 12,30, live dal Teatro San Girolamo); e poi ancora appuntamento con Memeko Arii: l’acclamata mangaka autrice dei Boys Love di grande successo Hitorijime My Hero e Hitorijime Boyfriend si esibirà in un live drawing in esclusiva per i suoi fan italiani, in cui disegnerà utilizzando la tecnica digitale e racconterà di lei, della sua professione, delle sue opere (giovedì 29 ottobre, 20.00, online); sempre con Star Comics andremo dietro le quinte di Edens Zero in una chiacchierata con Hiro Mashima il celeberrimo mangaka giapponese. L’autore di best seller di calibro internazionali come Rave – The Groove Adventure, Fairy Tail e il succitato Edens Zero, si racconterà ai fan italiani in un’intervista esclusiva in cui ci svelerà curiosità sul suo lavoro, sulla sua vita privata e sui suoi segreti di mangaka (sabato 31 ottobre, 20.00, online); infine uno showcase in compagnia degli autori di Mask’D -The Divine Children (Fiore Manni, Michele Monteleone e Ilaria Catalani) per vedere come nasce un’opera dall’idea alla matita (sabato 31 ottobre, 15.00, online).

Dalla collaborazione con Asi e Panini/Disney arriva Lo Spazio raccontato da Topolino. Che cosa accumuna il mondo del fumetto a quello delle missioi nello spazio? La risposta è semplice: la forza di immaginare scenari che vadano oltre i confini della realtà e dell’universo conosciuto. Partendo da questa forza comune Panini/Disney e Asi (Agenzia Spaziale Italiana) hanno realizzato su Topolino, nel corso degli ultimi anni, otto storie che raccontano lo spazio italiano e mondiale, ora racchiuse in un unico volume pubblicato in occasione di Lucca Changes 2020. Al suo interno anche una storia inedita Paperino e la missione improbabile, per la sceneggiatura di Alessandro Sisti e i disegni di Stefano Zanchi. Una realtà fino a ieri pioneristica, oggi entrata definitivamente nel nostro quotidiano. E se il fumetto ieri era veicolo culturale di quel concetto pioneristico, oggi è narratore di una attività che ci sarà sempre più familiare. Se oggi ci rapportiamo con la realtà dei nativi digitali, in un futuro assai prossimo saluteremo nel nostro cammino i nativi spaziali (venerdì 30 ottobre, 21, online, in streaming dalla sede Asi) con il direttore di Topolino Alex Bertani, il disegnatore Stefano Zanchi, lo sceneggiatore Alessandro Sisti e Pier Luigi Gaspa, Lucca Comics & Games. In collegamento da Washington interverrà l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Roberto Vittori. Modera Fabrizio Zucchini, Asi.

Tra presente, passato e futuro, una serie di appuntamenti per festeggiare alcune delle figure e dei personaggi che hanno fatto (e stanno facendo) la storia della Sergio Bonelli Editore. Si parte con l’Incontro Dampyr il Film (venerdì 30 ottobre, alle 16 alle 16,45, online); al Keynote: “Sergio Bonelli Editore: Uno sguardo al futuro – Le novità editoriali e multimediali, condotto da Michele Masiero (sabato 31 ottobre, 17, online) e all’Incontro su Gianluigi Bonelli e Sergio Bonelli (sabato 31 ottobre, 19, online); fino ad arrivare all’Incontro Nathan Never & ASI decollano di nuovo insieme: destinazione Luna!. Dopo il successo di Nathan Never – Stazione Spaziale Internazionale, Sergio Bonelli Editore e l’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) tornano a collaborare per un nuovo volume cartonato da libreria. 80 pagine a colori, con una storia a fumetti inedita di Nathan Never, scritta da Bepi Vigna e disegnata da Sergio Giardo, accompagnata da un dossier a cura dell’Asi. Scienza e fantascienza si uniscono per raccontare la nuova avventura dell’Uomo sulla Luna, punto di partenza per l’esplorazione del cosmo (domenica 1 novembre, 21, online); con il giornalista Emilio Cozzi, Francesco Rea di Asi, lo sceneggiatore Bepi Vigna, il disegnatore Sergio Giardo e il Redattore capo centrale di Sergio Bonelli Editore Luca Del Savio. Interverrà anche l’astronauta dell’Esa il colonnello Luca Parmitano, protagonista con Nathan Never della storia a fumetti Nathan Never – Stazione Spaziale Internazionale.

La mostra digitale

One of Those Days

Raccontare il proprio quotidiano, come coppia e poi come neogenitori, filtrandolo attraverso un velo di ironia che permetta a chiunque viva dinamiche simili, in tutto il mondo, di sorridere e ritrovarsi in quei micro-racconti a fumetti. È questa la formula del successo internazionale di One of Those Days, popolarissimo webcomic di Yehuda e Maya Devir, artisti con più di 5 milioni di follower su Instagram.

Lucca ChaNGes dedica agli autori una mostra digitale visitabile sul sito del Festival curata da Alessandro DocManhattan Apreda, ed un Panel virtuale con Q&A previsto per il 31 ottobre alle 11.

Operazione realizzata con il contributo dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Israele in Italia.

Gli immancabili

Tanti auguri Super Mario Bros.

Il 2020 è l’anno del 35esimo anniversario di Super Mario Bros, probabilmente la più celebre serie di videogiochi al mondo, creata da Shigeru Miyamoto nel 1983 per Nintendo. Da allora, innumerevoli sequel e spin-off ne hanno accresciuto la fama fino a farla diventare una vera icona della cultura pop contemporanea. Lucca non poteva non festeggiarlo, e ha creato per lui 3 appuntamenti che si svolgeranno nelle giornate venerdì 30, sabato 31 e domenica 1 novembre, nei quali due autori alla volta affronteranno una chiacchierata su Mario, la sua influenza sul loro lavoro e sulla cultura nerd, e ovviamente molto altro – il tutto sfidandosi con i nuovissimi Mario Kart Live: Home Circuit, dei go kart radiocomandati con i quali il videogioco prende vita in casa E sullo schermo. Attraverso una console Nintendo Switch, infatti, è possibile controllare il kart e osservarlo reagire agli eventi che si verificano nel gioco, in una vera esperienza di Realtà Aumentata. La telecamera montata sul kart trasmette le immagini sullo schermo della console o della TV, permettendoti di seguire l’azione dalla prospettiva del pilota.

Drawings&Dragons

Progetto nato nel 2018 dall’incontro di professionisti del mondo del fumetto e del mondo ludico, accomunati dall’amore per il gioco di ruolo, che hanno deciso di riunirsi attorno a un tavolo e giocare assieme, Drawing & Dragons trova il suo naturale sfogo in Lucca Changes. Infatti, l’epica avventura finale della campagna di gioco che vede uniti Lorenzo Fantoni, Lorenzo Magalotti, Roberto Recchioni, Dario Sicchio, Riccardo Torti e Denise Venanzetti, masterati dall’arbitro Nicola DeGobbis, si svolgerà fisicamente all’interno di uno dei più bei palazzi storici Lucchesi (Atelier Ricci), per essere però anche trasmessa sui canali online del festival, alle 21.00 di venerdì 30. Per l’occasione si unirà al gruppo Daniele Bossari, da sempre appassionato del mondo ludico, per un finale scoppiettante!

Lucca e gli esports

Tornano gli Italian Esports Open 2020 by Vodafone di Esl a Lucca ChaNges, per una edizione davvero unica che vedrà le luci della celeberrima Esports Cathedral accendere i riflettori anche quest’anno ma in formula totalmente digitale sul torneo esport di riferimento per la kermesse toscana. L’esport del Comics è “targato” Esl, che è sinonimo di competizione e adrenalina, le stesse che si vivranno nel corso dei tornei in compagnia dei migliori player italiani e talent tra i più noti nel mondo gaming, dei 2 giochi selezionati: Valorant di Riot Games, che darà vita al Valorant Lucca Showdown 2020 by Vodafone i giorni 30 e 31 ottobre e Clash of Clans di Supercell con il “Clash of Clans Lucca Open 2020 by Vodafone” il 1 novembre, che a Lucca ChaNges vivranno la loro conclusione. Le dirette saranno disponibili sul canale twitch.tv/esl_it

Spazio al fantastico

Un parterre internazionale di altissimo profilo per gli eventi in streaming dedicati alla narrativa e all’illustrazione fantastica. Per il fantasy, oltre ai già annunciati Terry Brooks, R.A. Salvatore, Todd Lockwood, Iain Mc Caig e Armand Baltazar sarà Cassandra Clare, autrice bestseller della saga urban fantasy di Shadowhunters, la guest of honor di questa passerella virtuale che accoglierà anche Leigh Bardugo, Christopher Paolini, Shamim Sarif e Patrick Ness, Jonathan Stroud.

Quindi a tu per tu con Cassandra Clare con Tutto ciò che avresti voluto sapere su Shadowhunters. Clare arriva virtualmente a Lucca per raccontare l’universo degli Shadowhunters,i cacciatori di demoni protagonisti della sua saga, in occasione dell’uscita de Il Libro Bianco Perduto (Mondadori), secondo volume della trilogia The Eldest Curses. Tra anticipazioni e dietro le quinte, scrittori amati e segreti del mestiere, un’occasione unica per incontrare e conoscere meglio una scrittrice amatissima dai fan italiani.

GrishaVerse: universo e personaggi, con Leigh Bardugo – La trilogia fantasy che ha incantato il mondo; il GrishaVerse creato da Leigh Bardugo è un mondo straordinariamente ricco permeato di scienza e magia. L’autrice, ormai punto di riferimento per tutti gli amanti della narrativa fantasy young adult, lo racconta ai lettori italiani per la prima volta in compagnia di Miss Fiction.

Dormire in un mare di stelle, con Christopher Paolini – L’enfant prodige di Eragon alla sua prima prova con la fantascienza; dopo la saga di Eragon, forte di un successo di oltre 40 milioni di copie, Christopher Paolini affronta una nuova sfida con Dormire in un mare di stelle (Rizzoli), un romanzo sci-fi a cui ha lavorato per dieci anni appena e il cui secondo e ultimo volume è appena arrivato nelle librerie italiane. Paolini dialoga con Francesco Dimitri, poliedrico autore de il potere della meraviglia (Rizzoli), per una chiacchierata tra scrittori appassionati di fantastico.

Athena Protocol, con Shamim Sarif e Patrick Ness – La narrativa fantastica e i grandi temi sociali; Shamim Sarif è una scrittrice britannica, sceneggiatrice e regista per il piccolo e il grande schermo, molto conosciuta per affrontare temi di genere, razza e sessualità. Athena Protocol (Longanesi) è un thriller al femminile che sta conquistando proprio tutti: tra i suoi estimatori il grande Patrick Ness, scrittore di “Sette minuti dopo la mezzanotte” e sceneggiatore.

Quale Fantasy? Jonathan Stroud e Licia Troisi – Due voci illustri del fantastico alla scoperta di come nascono le storie; due autori a confronto in una doppia intervista con il creatore della tetralogia di Bartimeus (Salani), e l’autrice fantasy italiana più conosciuta nel mondo, Licia Troisi (Mondadori). Dai loro maggiori successi alle novità di domani, una chiacchierata tra personaggi, storie, ispirazioni e trucchi di due autori sorprendenti.

Scarica qui il resto del programma completo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.