Al via i lavori per la pista di atletica al campo sportivo Moreno Martini foto

Sopralluogo del sindaco Tambellini e dell'assessore allo sport Ragghianti: "Un segnale importante in tempi difficili"

Sono iniziati in questi giorni i lavori per il rifacimento della pista di atletica Moreno Martini.

La gara d’appalto è stata vinta dall’Ati costituita dalle ditte Tipiesse impianti sportivi srl di Bergamo e Mondo Spa di Cuneo, specializzate nel settore. L’intervento, che servirà a restituire una struttura sportiva completamente rimessa a nuovo e perfettamente rispondente alle normative federali, è stato reso possibile grazie alla partecipazione del Comune di Lucca al bando realizzato dal Coni nell’ambito del Fondo nazionale Sport e periferie (612mila euro) e con il cofinanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per 140mila euro.

Questa mattina (28 ottobre) hanno effettuato una visita sul cantiere il sindaco Alessandro Tambellini e l’assessore allo sport Stefano Ragghianti; il delegato provinciale del Coni Stefano Pellacani; il presidente della Virtus Lucca, Ferdinando Caturegli insieme al vice presidente Sergio Martinelli; il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini.

“Siamo veramente lieti di essere qui stamani – ha detto il sindaco Tambellini – perché è necessario andare avanti, pur in un contesto complessivamente non facile per il sistema-paese. Dobbiamo infatti continuare a garantire non solo la normale manutenzione, ma anche tutti quegli interventi e opere pubbliche programmate, che sono destinate a migliorare la qualità della vita delle persone e a rendere il territorio ancora più attrattivo e competitivo. In questo caso specifico, oltre a favorire la pratica sportiva di tanti cittadini lucchesi e non solo, l’impianto potrà fare un vero salto di qualità, con un utilizzo che sarà esteso a gare nazionali di ogni ordine e categoria”.

Soddisfazione è stata espressa anche delegato provinciale Coni Stefano Pellacani: “Siamo felici, seppur in un periodo drammatico per quanto riguarda anche il mondo sportivo, dell’inizio dei lavori sul campo Moreno Martini. C’è infatti bisogno di sport e di partecipazione, considerati anche l’impatto sociale e sulla salute, soprattutto dei giovani. L’impianto è un punto di riferimento non solo per la città di Lucca, bensì per tutto il territorio provinciale e ci auguriamo che diventi un simbolo trainante per altri interventi di ammodernamento sulle strutture del nostro territorio”.

“Per la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca – ha dichiarato il presidente Marcello Bertocchini – è motivo di grande soddisfazione vedere l’apertura di questo cantiere. Un progetto di notevole importanza per Lucca, che ha anticipato la campagna di interventi sugli impianti sportivi, avviata dalla Fondazione nel 2019, attraverso uno specifico bando dedicato al recupero e alla riqualificazione di strutture fondamentali, come questa, per la promozione dei valori di salute, inclusione e aggregazione che lo sport deve veicolare nelle nostre comunità”.

I lavori

La prima parte degli interventi consisterà nello smontaggio di tutte le attrezzature e le infrastrutture del campo. Successivamente verrà rimosso il vecchio manto della pista e sarà ristrutturato il sottofondo, con la realizzazione di nuovi cordoli e l’adeguamento dei piani di posa. A quel punto verrà steso il nuovo manto che, sulla base delle migliorie introdotte in sede di gara, verrà realizzato secondo le caratteristiche di ultima generazione, che ne garantiranno una maggiore resistenza all’usura e un migliore impatto anche dal punto di vista estetico: le corsie saranno peraltro di un nuovo colore, non più rosse come fino ad ora, ma azzurre. Completeranno i lavori, infine, la segnaletica orizzontale, gli assi di battuta, le targhette e il rinnovo di tutti gli attrezzi necessari all’omologazione della pista: in particolare ostacoli regolabili, gabbia di protezione disco/martello, zona di caduta per il salto con l’asta, testimoni per le staffette, panche a sei posti per gli atleti in campo, eccetera.

“Dopo tanti anni di attesa – ha commentato il presidente della Virtus Lucca Ferdinando Caturegli – oggi si realizza il sogno di tutta la Virtus. Tre anni fa la svolta e da allora abbiamo lavorato per raggiungere il traguardo importante non solo per la Virtus ma per tutta la città di Lucca. Oggi siamo sui blocchi di partenza di una corsa che si concluderà quando Lucca avrà uno dei migliori impianti di atletica leggera in Italia come fu nel passato ormai un po’ lontano. Stiamo già lavorando per portare grandi appuntamenti al campo scuola Moreno Martini”.

“I lavori dureranno circa quattro mesi – ha spiegato l’assessore allo sport Stefano Ragghianti – e dunque dovremmo essere pronti per la ripartenza della stagione sportiva 2021: questo è il nostro auspicio. Ulteriori interventi che vorremmo effettuare più avanti riguarderanno la messa a dimora di nuovi alberi intorno al campo e la ristrutturazione dell’illuminazione dell’impianto, che sarà trasformato interamente a led e che vorremmo ampliare, illuminando anche la parte della pista che corre lungo il lato del palazzetto dello sport”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.