Coltivare l’orto, via al progetto della fattoria urbana degli Albogatti

Un percorso per offrire una risposta alla crisi ecologica

Accomunate dall’attenzione per la sostenibilità ambientale, economica e sociale l’Aps Percorso in Fattoria, che gestisce la Fattoria Urbana degli Albogatti, e l’Aps Talea che sta sviluppando in collaborazione con il comune di Lucca il progetto Nuovi Alberi, hanno avviato un percorso di collaborazione per la realizzazione di attività inerenti l’orticoltura, per richiamare la centralità dei temi ecologici, per valorizzare e conservare la biodiversità del territorio e il recupero di un rapporto costruttivo con la natura, con l’ambiente, con la cultura tradizionale contadina in direzione di uno sviluppo sociale sostenibile.

Gli obiettivi? Fare fronte comune per affrontare la crisi ecologica e sociale davanti alla quale le risposte delle singole associazioni possono apparire insufficienti, cercando di promuovere iniziative per favorire la riscoperta dell’importanza di agricoltura e vita di campagna: l’orto, gli animali, la vigna, la cantina, gli ulivi, il bosco, il miele, il ciclo delle stagioni. Come? Sviluppando una sinergia nei programmi associativi per organizzare eventi, incontri e iniziative nella fattoria urbana degli Albogatti. Invitando gli associati o gli interessati a coltivare il proprio orto, o aiutando le associazioni nel coltivare un orto sociale solidale per donare quanto verrà prodotto ad associazioni benefiche ocooperative sociali attive sul territorio.

Creando una coltivazione di fiori di campo (spesso in sofferenza per le pratiche agronomiche volte a creare ambienti sempre più semplificati e poveri di biodiversità) con cui fare delle composizioni da offrire ad associati e interessati che con la loro donazione potranno contribuire allo sviluppo delle attività in fattoria. Quando? Le attività di manutenzione degli spazi in collaborazione tra le due associazioni sono già iniziate mentre da metà febbraio si prevede di iniziare le attività aperte a tutti di creazione dell’orto sociale e coltivazione fiori di campo e organizzazione programma attività del 2021. Chiunque sia interessato a partecipare e ad aiutarci in questi progetti, con un po’ di tempo, con qualche idea e spinto da una passione verso i valori che le due associazioni cercano di promuovere può contattarci sui nostri canali social. Si ricorda che chiunque voglia prenotare un pezzo di terra per coltivare il proprio orto in fattoria può farlo fin da subito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.