Giornata mondiale dei poveri, tanti eventi per l’arcidiocesi di Lucca

Domenica inaugura la nuova bottega di vicinato solidale ConVito

L’arcidiocesi di Lucca si appresta a celebrare domenica (15 novembre) la quarta Giornata mondiale dei poveri. Pur con i limiti della contingenza presente, dovuti alla pandemia in corso, saranno offerti a tutta la cittadinanza alcuni segni di condivisione, per porre l’accento sulla responsabilità reciproca alla quale siamo richiamati come singoli credenti e come comunità.

Il titolo della giornata e del messaggio di Papa Francesco è Tendi la mano al povero (Siracide 7,32). “Si tratta – commenta Donatella Turri direttrice di Caritas Diocesana Lucca – di un invito all’impegno diretto di chiunque si sente partecipe della stessa sorte e alla riflessione sul senso di vulnerabilità che le nostre comunità stanno sperimentando, perché esso si trasformi in desiderio di prossimità e di autentica misericordia”.

Ecco i segni di condivisione. Il primo è social e riserverà molte sorprese: tra venerdì (13 novembre) e sabato si terrà una 24 ore di prossimità sulla pagina facebook Caritas Diocesana Lucca per raccontare la città fragile, la città che resiste. I vari post resteranno sulla pagina e potranno essere visti in ogni momento. In contemporanea sul sito www.caritaslucca.it sarà presentata Questo non è…, mostra fotografica di Matteo Fenili.

Altri due segni poi sono: una veglia di preghiera presieduta dall’arcivescovo Paolo Giulietti, con posti limitati e nel rispetto dei protocolli anticontagio, che si terrà venerdì (13 novembre) alle 18 nella chiesa di San Michele in Foro a Lucca (segnalare la propria presenza su https://www.diocesilucca.it/sistemamesse/tendi-la-tua-mano-al-povero/; considerate le limitazioni vigenti negli spostamenti è prevista la diretta della veglia sulla pagina facebook Caritas Diocesana Lucca). Invece solo in diretta streaming, sempre venerdì (13 novembre) ma alle 21, su Zoom e sul canale youtube dell’arcidiocesi, si terrà la presentazione dell’enciclica di papa Francesco Fratelli Tutti con suor Alessandra Smerilli, consigliera per l’economia al Consiglio di Stato Vaticano. Interverranno anche l’arcivescovo di Lucca Paolo Giulietti e la direttrice di Caritas Diocesana Lucca Donatella Turri.

Infine ultimo e importante segno: domenica (15 novembre) Giornata mondiale dei poveri, tutti i parroci e i rettori di chiese sono invitati a presentare la giornata e a diffondere il relativo messaggio pontificio. In particolare alla chiesa parrocchiale di San Vito a Lucca, la messa delle 11 sarà presieduta dall’arcivescovo Paolo Giulietti. Al termine, senza alcuna particolare inaugurazione, sarà presentata alla comunità la nuova bottega di vicinato solidale ConVito che consentirà, anche a chi si trova a dover chiedere un aiuto alimentare, una maggiore possibilità di scelta e di dignità.

Per l’occasione la diocesi annuncia anche che venerdì (27 novembre) alle 17, in diretta sul canale YouTube dell’arcidiocesi di Lucca ci sarà la presentazione di Vicinissimi, a portata di mano, rapporto 2020 sulle povertà e le risorse dell’arcidiocesi di Lucca. Inoltre venerdì 18 dicembre alle 17, sempre in diretta sullo stesso canale YouTube, si terrà la presentazione del primo rapporto sull’economia civile nella provincia di Lucca, a cura del Tavolo dell’economia civile lucchese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.