Lavoro, nuova protesta delle partite Iva in piazza Napoleone

Il coordinamento: "Invitiamo tutte le categorie economiche a partecipare"

Un altro appuntamento di protesta contro le chiusure disposte dal governo. A scendere in piazza Napoleone domani (14 novembre) alle 16,30, sarà il Coordinamento partite Iva per difendere il diritto al lavoro.

“Invitiamo tutte le categorie economiche a partecipare – si legge in una nota – perché si tratta di una manifestazione trasversale che ha un unico tema: il lavoro. Le varie disposizioni del governo stanno colpendo il diritto al lavoro di troppe famiglie, non supportate da adeguati aiuti economici. E’ difficile accettare lezioni da politici che hanno lo stipendio garantito quando le nostre attività sono al collasso. Vengono chiesti dei sacrifici che le partite iva, i commercianti, i ristoratori, i proprietari di attività in genere (e i loro dipendenti), non possono sostenere. In questi mesi invece di potenziare la sanità si è preparato un ulteriore conto da far pagare ai lavoratori. Questo governo si deve rendere conto che è in ballo la nostra sopravvivenza e quella dell’economia italiana”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.