Aperti regolarmente gli uffici del Comune di Lucca che erogano servizi ai cittadini

La giunta questa mattina (17 novembre) ha fissato con una delibera le attività che dovranno essere svolte obbligatoriamente in presenza

Nella nuova situazione emergenziale che ha collocato la Regione Toscana in zona rossa sulla base dei contagi da coronavirus, a partire da domenica scorsa (15 novembre) e fino al 29 novembre, l’amministrazione comunale si appresta a varare le nuove misure di ristoro per la città di Lucca, che sono state oggetto di un ordine del giorno approvato ieri sera (16 novembre) da tutto il consiglio comunale e, contemporaneamente, assicura ai cittadini l’erogazione di tutti i servizi necessari.

La giunta ha infatti approvato stamattina (17 novembre) una delibera che, sulla base del Dpcm del 3 novembre, individua tutti i settori in cui il lavoro sarà effettuato obbligatoriamente in presenza, favorendo al contempo il passaggio alla modalità di lavoro agile, laddove è possibile assicurare gli standard di servizio attuali.

Questi i settori che svolgono attività ritenute indifferibili e che dunque dovranno assicurare lavoro in presenza: Polizia municipale, Protezione civile, Centro operativo comunale- Coc, Anagrafe e stato civile, Protocollo e messi comunali, Urp, ufficio di gabinetto del sindaco, gestione del personale, ufficio dei tributi, Orto botanico, biblioteca Agorà, archivio storico, servizi educativi e scolastici, ufficio di piano, squadra di reperibilità, sorveglianza dei cantieri e vigilanza delle strade, verde pubblico, lavori pubblici, Suap, interventi sociali urgenti, provveditorato, edilizia privata e sistemi informativi.

In base al provvedimento preso dalla giunta, saranno i dirigenti dei singoli settori a organizzare il lavoro in modo che la macchina comunale, anche proprio in considerazione delle nuove criticità ed esigenze emergenti, fornisca risposte più possibile efficaci ai cittadini e al territorio.

Tutti i palazzi dove hanno sede gli uffici del Comune sono aperti: per accedere fisicamente ai servizi è necessario che i cittadini fissino un appuntamento, per evitare che si formino aggregazioni di più persone. Ovviamente per accedere agli uffici del Comune si dovranno seguire le regole fondamentali fissate per la limitazione dei contagi: distanziamento sociale, uso della mascherina e igienizzazione delle mani.

Per contattare i servizi del Comune, i cittadini possono trovare tutti i riferimenti (numeri telefonici, email e contatti Skype) sulla home page del sito del Comune, nella sezione Emergenza Coronavirus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.