Parcheggi, stalli blu gratis a Lucca dal 7 dicembre fino al 10 gennaio

Partono le prime misure per affrontare l'emergenza economica

Partono le prime misure della nuova manovra economica straordinaria del Comune di Lucca per sostenere l’economia locale nel perdurare dell’emergenza sanitaria nazionale. Nella giunta comunale di questo pomeriggio è stata approvata la delibera che riguarda i parcheggi a pagamento e l’accesso alla zona a traffico limitato.

“L’amministrazione è al lavoro per dare seguito e tradurre in atti le proposte che abbiamo annunciato – dichiara l’assessore al traffico Celestino Marchini – in una situazione così grave per le nostre imprese mettiamo in campo risorse importanti con la gratuità dei parcheggi e significative facilitazioni per l’accesso alla zona a traffico limitato nella speranza che la nostra città insieme all’intero Paese possa uscire presto dalla fase acuta  dalle restrizioni che stanno danneggiando gravemente le nostre attività economiche”.

Dal 7 dicembre prossimo fino al 10 gennaio tutti i parcheggi a pagamento (sia gli stalli blu che i posti auto in struttura) gestiti da Metro srl saranno totalmente gratuiti. Dal 21 novembre fino al 31 marzo 2021 sarà gratuito il permesso – categoria E – per un solo veicolo (primo permesso) per l’accesso alla zona a traffico limitato per la consegna di merci di qualsiasi tipo. Qualora gli operatori avessero già pagato il permesso annuale potranno chiederne il rimborso di un dodicesimo tramite la compilazione e consegna di un apposito modulo a Metro srl entro il 31 gennaio 2021.

Inoltre per i permessi di categoria E a partire dal giorno 21 novembre fino 31 marzo 2021 compresi, viene consentito l’accesso alla zona a traffico limitato dalle 5 alle 22 per l’intera settimana precisando che resta in vigore, per tale categoria, l’istituzione il divieto di transito nei seguenti orari: 0.00 – 5, 11 – 14 e 17 – 24 in via Fillungo, via Buia, via Santa Lucia,via Santa Croce (tratto tra Via Roma e Piazza Bernardini), via Cenami, via Roma e via Beccheria; queste limitazioni non si applicano ai permessi specifici della categoria EL e EM.

Infine per tutti i permessi di categoria E, dal giorno 21 novembre fino al giorno 31 marzo 2021 compresi, è sospeso l’obbligo di sosta nelle aree carico/scarico, a condizione la sosta o la fermata non costituiscano grave intralcio alla circolazione stradale o pericolo per la sicurezza in generale. La validità dei permessi categoria E sarà prorogata fino al rinnovo che sarà stabilito e comunicato in seguito. L’importo totale per il rinnovo (relativo al primo permesso) sarà scontato della gratuità concessa inerente all’annualità 2021.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.