Centro commerciale città di Lucca, al via l’iniziativa ‘Regalo sospeso’

Nei negozi aderenti possibile fare acquisti da destinare alle famiglie bisognose con la collaborazione della Caritas

Regali di Natale per le famiglie più bisognose che non se li possano permettere a causa della crisi economica aggravata dall’emergenza sanitaria.

È questo l’obiettivo di Regalo sospeso, l’iniziativa lanciata dal Centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio in collaborazione con la Caritas di Lucca, pensata per aiutare le persone – in particolar modo i bambini – in difficoltà. Il progetto prevede la possibilità per chiunque lo desideri di recarsi in un negozio aderente e di effettuare un gesto di solidarietà sotto forma di acquisto o donazione in denaro.

Il bene acquistato – un giocattolo, un vestito, un accessorio o altro ancora – resterà poi in negozio (da qua l’espressione “regalo sospeso”), in attesa che qualche rappresentante della Caritas passi a ritirarlo per poi consegnarlo a una persona o ad un bambino che ne abbia bisogno.

“Mai come quest’anno – afferma il presidente del Ccn Matteo Pomini – è necessario riscoprire il senso delle parole comunità e solidarietà. Saranno festività diverse per tutti, lo spirito non potrà per ovvi motivi essere il solito, ma con un piccolo gesto di solidarietà ognuno di noi può contribuire ad aiutare il prossimo e rendere meno triste il suo Natale. Non è sopportabile l’idea che una famiglia e in particolar modo un bambino non abbiano niente da scartare sotto il loro albero”.

In questi giorni il Centro commerciale Città di Lucca raccoglierà i nominativi dei negozi interessati ad aderire al progetto che saranno poi adeguatamente pubblicizzati in modo che tutti i cittadini interessati a partecipare sappiano dove recarsi. Per maggiori informazioni su come aderire i commercianti possono contattare gli uffici di Confcommercio (referente Martina Carnicelli – carnicellimartina@confcommercio.lu.it – 0583.473164).

“Un regalo sospeso – commentano gli assessori comunali Chiara Martini e Valeria Giglioli – è un’ottima iniziativa che ci piace promuovere per questo Natale 2020, mette al centro della festività, come nell’immaginario di tutti noi, i bambini e i giocattoli. Due gli aspetti positivi dell’iniziativa: è a supporto delle attività commerciali della città, perché invita ad acquistare presso i negozi della città e poi aiuta le famiglie che si trovano in difficoltà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.