San Concordio, saranno abbattuti cinque alberi dopo la perizia dell’agronomo

Riscontrate diverse patologie in alcune piante, che saranno rimosse e sostituite al più presto

È stata firmata questa mattina (2 dicembre) l’ordinanza che prevede l’abbattimento urgente di cinque alberi malati che si trovano a San Concordio nelle zone sottoposte ai lavori di riqualificazione Erp. Si tratta di un frassino e due aceri in via Orlandi e piazza Campriani, un acero nel parco di via Passamonti e un pioppo bianco nel parco di via della Formica.

Come accertato nella perizia dell’agronomo Francesco Lunardini tutti i sei alberi sono caratterizzati dalla presenza di intere parti secche, carie, cavità e patologie che non consentono di garantire un sufficiente grado di stabilità e quindi di sicurezza. Per questo motivo saranno tagliati e sostituiiti il prima possibile con nuove piante.

Scarica qui la perizia dell’agronomo Francesco Lunardini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.