Sistema ambiente: tutte le regole per la raccolta dei rifiuti in caso di tampone positivo

L’azienda fornirà il kit per il conferimento dei rifiuti e saranno concordati i giorni in cui saranno effettuati i ritiri speciali

Come comportarsi con i rifiuti una volta ricevuto esito positivo del tampone? A questa domanda, che sta coinvolgendo un numero consistente di cittadini, risponde Sistema Ambiente, che ricorda cosa fare in caso di positività. La prima informazione da sapere è che, non appena ricevuta la comunicazione di tampone positivo, i cittadini devono interrompere la raccolta differenziata, conferendo tutti i rifiuti in un unico sacco.

Sistema Ambiente riceve periodicamente dall’Asl i nominativi delle persone positive, che l’azienda contatta entro le 24/48 ore successive, per informarle sulle procedure da osservare. Qualora – a causa del ritardo nella trasmissione dei dati – la comunicazione non arrivasse, l’utente, trascorse le 48 ore, dovrà informare Sistema Ambiente, attraverso il numero WhatsApp 333.6126757, indicando nome/cognome e indirizzo. Dati, quest’ultimi, che saranno trattati nel massimo rispetto della privacy, così come previsto anche dall’ordinanza regionale.

Una volta stabilito il contatto tra utente positivo e Sistema Ambiente, l’azienda fornirà il kit per il conferimento dei rifiuti e contestualmente gli operatori concorderanno con i cittadini i giorni in cui saranno effettuati i ritiri speciali: in questa occasione, inoltre, gli operatori lasceranno anche le istruzioni per conferire i rifiuti.

In caso di positività al Covid-19, la raccolta differenziata si interrompe e tutti i rifiuti domestici sono conferiti come Rur – raccolta indifferenziata, utilizzando l’apposito kit fornito da Sistema Ambiente. Non si effettuerà più la separazione dei rifiuti e, una volta riempito l’apposito contenitore, dovrà essere chiuso ermeticamente, usando guanti monouso. Sistema Ambiente raccomanda di attenersi scrupolosamente a questo ultimo passaggio, per tutelare la salute dei suoi addetti. L’intero nucleo familiare, qualora non sia possibile isolare completamente in casa la persona risultata positiva, dovrà seguire le nuove disposizioni e interrompere la raccolta differenziata.

Quando l’utente risulterà negativizzato, quindi non più positivo al Covid e non più soggetto a regime di quarantena, dovrà darne comunicazione a Sistema Ambiente attraverso il numero WhatsApp 333.6126757: da questo momento il cittadino potrà tornare a conferire i rifiuti secondo le normali regole della raccolta differenziata.

Sistema Ambiente ricorda che fazzoletti, mascherine e guanti monouso vanno gettati nel Rur-indifferenziato: questa è un’indicazione che vale per tutti, anche per chi non è positivo al Covid-19.

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile consultare il vademecum online a questo link oppure i canali social dell’azienda, Facebook e Instagram.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.